Tag giovanni quondamatteo

0

‘Nzalàte, fenòcchie, erbètte e bròccule… oggi cemento e mattoni: una storiella tutta in dialetto!

Una storiella in vernacolo sulla vecchia fattoria urbana di "Marù", situata in via Volturno nel centro di San Benedetto; ho attinto a ricordi personali e a racconti di mio zio Giovanni Quondamatteo che abitava nella stessa via, in quella stradina pedonalizzata da decenni perché troppo stretta per poter avere i marciapiede, oggi in fase di trasformazione urbanistica.