Tag Eccellenza calcio

0

Allungo forse decisivo del Cesena che espugna di rigore Vasto e si porta a +5 sul Matelica, sconfitto a Recanati

Dopo 4 turni di astinenza capolista ritrova il successo (il 24° stagionale, l'11°esterno) vincendo (1-2) in rimonta con due rigori (il 2° dei quali assegnato erroneamente nonostante il fallo fosse avvenuto fuori area) sul campo della Vastese. E così matelicesi (all'8° ko stagionale, il 6° esterno) sconfitti (1-0) come la scorsa stagione (allora 2-1) e all'andata (2-3 in casa) dalla Recanatese (al 6° successo nelle ultime 7 gare, il 4° interno di fila; ha battuto sia all'andata che al ritorno entrambe le squadre di testa) scivolano a 5 punti dalla vetta a 3 giornate dalla fine. Francavilla che era sotto di 2 reti, espugna (2-3) in rimonta al 90' il terreno del Santarcangelo (al 2° ko consecutivo) rientrando in zona Play Off, da dove invece esce Sangiustese, sconfitta (1-0) dal Forlì (al 2° successo consecutivo). Bene Pineto (al 2° successo consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare), Jesina (al 5° successo nelle ultime 6 gare, il 3° interno di fila), Avezzano (al 2° successo consecutivo) e Castelfidardo (che rimanda matematica retrocessione). Isernia rimonta due reti, pareggiando (2-2) al 88'con l'Agnonese (al 2° pari consecutivo).

0

Posticipi Eccellenza: Atletico Alma-Biagio Nazzaro finisce senza reti, Urbania rifila sestina al Monticelli

Due match hanno archiviato 31a giornata. Il posticipo del sabato termina 0-0 tra fanesi e biagiotti (al 5° risultato utile consecutivo) che muovono di un punto la classifica ma non le loro posizioni in griglia play out, le quali rimangono immutate. In quello domenicale invece durantini (al 14° successo stagionale, il 5° esterno) dilagano (2-6) sul campo della già retrocessa squadra ascolana, (al 18° ko consecutivo, il 9°interno di fila), portandosi a quota 55 (a -2 dal secondo e dal terzo posto). Ora ci sarà la sosta Pasquale e poi si tornerà in campo giovedì 25 aprile per la disputa della 32a giornata (15 di ritorno) .

0

Tolentino matematicamente promosso in Serie D. Porto d’Ascoli cade a Porto Recanati, Grottammare impatta a Sassoferrato

La squadra cremisi (al 15° risultato utile consecutivo) impatta 0-0 col Montefano e conquista per la 2a volta nella sua storia il Campionato d'Eccellenza Marche, approdando nel Massimo Campionato Dilettanti (dove manca dal 2009) con 3 giornate d'anticipo in virtù del ko (2-1) del Fabriano Cerreto sul campo dell'Atletico Gallo e del pareggio (0-0) del Porto Sant'Elpidio (al 2° pari consecutivo) a Servigliano. Grottammaresi (al 4° risultato utile consecutivo ed ora decimi) impattano (1-1) in terra anconetana, agganciando a quota 41 portodascolani (al 2° ko nelle ultime 3 gare, il 10° stagionale, il 6° esterno; ora noni) sconfitti (2-0) dall'ormai prossimo alla retrocessione Portorecanati. Bene Pergolese (al 3° successo interno consecutivo ed ora 6a) e Marina che scavalca le 2 squadre piceno-rivierasche, salendo in 8a posizione. Posticipati al weekend Atletico Alma-Biagio Nazzaro e Monticelli-Urbania. Poi si tornerà in campo giovedì 25 aprile per la 32a giornata (15 di ritorno) .

0

Fabriano Cerreto si riprende secondo posto, sorpassando Porto Sant’Elpidio. Grottammare piega Portorecanati

Tolentino +9 sulla 2a posizione, ora di nuovo occupata dai fabrianesi (al 3° successo consecutivo) che battono (3-1) in rimonta Atletico Alma (al 3° ko nelle ultime 4 gare), scavalcando portoelpidiensi che impattano (0-0) in casa con la Pergolese. Grottammaresi (al 2° successo consecutivo) battono (1-0) portorecanatesi (al 3° ko consecutivo) salendo al 9°posto a pari punti (40) con Forsempronese che travolge (3-0) Sassoferrato. Montefano batte (1-0) e scavalca San Marco uscendo dai play out dove invece scivola la squadra di Servigliano. Biagio Nazzaro (al 2° successo consecutivo) sconfigge (2-0) Marina. Urbania rimonta 2 reti all'Atletico Gallo, salvando imbattibilità interna al 93'. Mercoledì si tornerà già in campo per la 31a giornata anticipata per il Torneo delle Regioni. Poi ampia sosta di 2 weekend (compreso quello Pasquale).

0

Altro pari Cesena, ma Matelica non ne approfitta impattando con la Jesina e restando a -2 dalla vetta

Distacco invariato in testa a 4 giornate dal termine. Capolista (al 2°pari consecutivo; non vince da 4 gare) stecca ancora venendo raggiunta (sull'1-1) in casa all'84' dal Montegiorgio (al 2° pari consecutivo che vale la matematica salvezza). Ma matelicesi (al 3° pari nelle ultime 4 gare, il 2° esterno di fila) falliscono aggancio, pareggiando anch'essi in casa per 3-3 con i leoncelli (che conducevano per 0-2; al 6° risultato utile consecutivo). Sangiustese (al 2° successo consecutivo) batte (2-1) Santarcangelo rientrando in zona Play Off, da dove esce San Nicolò (al 2° ko consecutivo) sconfitto (0-2) in casa dal Forlì (che rientra in zona play out, dove ora è in testa alla griglia). Bene Pineto (al 4° successo esterno consecutivo), Savignanese (al 2° successo consecutivo), Vastese (al 3° successo consecutivo) ed Avezzano. Spettacolare pari (3-3) tra Francavilla e Recanatese. Nonostante il pari interno nel derby col Campobasso l'Agnonese esce dalla zona play out scivolando in penultima posizione e ad oggi sarebbe retrocessa.

0

Pokerissimo Porto d’Ascoli: travolto Monticelli, Tolentino corsaro a Camerano, allunga ancora in vetta per ora

Nei 2 anticipi che hanno aperto 30a giornata (13 di ritorno) portodascolani (al 3° successo nelle ultime 4 gare, il 2° interno di fila, il 10° stagionale, il 6° complessivo in casa) travolgono con una cinquina (5-0) la già retrocessa squadra ascolana (al 17° ko consecutivo, il 9° esterno di fila, il 26° stagionale; non segna da 3 gare), salendo almeno per ora all'8° posto a quota 41 (+5 sulla zona play out). Mentre nell'altro anticipo capolista (al 7°successo consecutivo, il 4°esterno di fila, il 10°nelle ultime 11 gare, il 20° stagionale) espugna (0-1) il campo dei cameranesi (al 2° ko consecutivo, il 13° stagionale, il 4° interno) portandosi almeno momentaneamente a +11 sul Porto Sant'Elpidio (che domani ospiterà Pergolese). Domani le restanti 7 gare compresa Grottammare-Portorecanati. Poi mercoledì si tornerà in campo per la 31a giornata anticipata per il Torneo delle Regioni.

0

Tolentino batte Porto Sant’Elpidio e scappa via. Grottammare espugna Fossombrone ed esce da play out. Porto d’Ascoli ko

Nel big match della 29a giornata, capolista (al 6°successo consecutivo ed anche il 6°interno di fila, il 9°nelle ultime 10 gare) piega (2-1) tra le mura amiche del Della Vittoria portoelpidiensi (al 6° ko stagionale, il 5° esterno) grazie ad una doppietta di Minnozzi e si porta a+8 a 5 giornate dal termine: Campionato ormai quasi ipotecato dai cremisi. Grottammaresi (al 9° successo stagionale, il 3° esterno) calano tris (0-3) sul campo della Forsempronese agganciandola a quota 37 e salendo al 10° posto fuori dalla zona a rischio. Portodascolani (al 9° ko stagionale, il 5° esterno) sconfitti (2-0) sul terreno della Pergolese restano noni. Fabriano Cerreto (al 2° largo successo consecutivo; ora terzo a -1 dal 2° posto e sempre a -9 dal 1°) e Biagio Nazzaro calano pokerissimo (0-5) sui campi dei fanalini di coda Portorecanati (al 2° ko consecutivo) e Monticelli (al 16° ko consecutivo). Urbania (ora 4°) sconfitto (2-1) sul terreno del Sassoferrato. Bene Atletico Gallo ed Atletico Alma.

28

Cosenza batte anche Siena ed è promosso in Serie B

Nella finalissima Play Off Inter-Girone di Serie C giocata a Pescara, i cosentini guidati da Braglia sconfiggono per 3-1 senesi, raggiungendo meritatamente (ha giocato tutti i Play Off dalla 1a Fase) Livorno, Padova e Lecce tra i cadetti (dove i calabresi mancano dalla stagione 2002/03) dove i Play Off sono stati vinti quest'anno dal Frosinone che nella finale di ritorno ha rimontato l'1-2 subito all'andata a Palermo imponendosi per 2-0, tornando così in A dopo 2 anni. All’interno il riepilogo di tutti i verdetti del campo di questa stagione, l’Albo d’oro dei Play Off e l’elenco delle squadre che dovrebbero comporre (in base ai risultati del campo) i Campionati di Serie B, C e D per la stagione 2018/19 .

0

Play Off Nazionali Eccellenza: ecco le 7 squadre promosse in Serie D

Le sette formazioni approdate nel Massimo Campionato Dilettanti sono: Calvina, Castrovillari, Ladispoli, Omnia Bitonto, Sinalunghese (ha avuto la meglio sul Classe a cui stavolta non è riuscita la rimonta come in semifinale dove aveva eliminato il Porto d'Ascoli), Torres e Villa d'Almè . Le altre compagini battute in finale sperano invece nel ripescaggio. All’interno tutti i risultati ed i verdetti (molti definitivi, solo Serie B e C devono finire di emettere i verdetti del campo) dalla già citata Eccellenza alla Serie B . La stagione agonistica dunque è quasi praticamente conclusa ora spazio ad eventuali ripescaggi ecc.

0

Pro Patria Campione d’Italia Dilettanti 2018

Il titolo di Campione d'italia Dilettanti se lo aggiudica per il 2° anno consecutivo una squadra lombarda. L'Aurora (vincitrice del Girone B) guidata da Ivan Javorčić, succede nell'albo d'oro al Monza, conquistando lo scudetto di Serie D, battendo per 2-1 (3° anno consecutivo che la finale della manifestazione si conclude con questo punteggio) nella finale di San Giovanni Valdarno (Arezzo) la Vibonese (vincitrice del Girone I; veniva da 32 risultati utili consecutivio, ossia 32 gare senza perdere). All’interno tutti i verdetti (parziali) dalla Serie B all’Eccellenza (risultati delle 7 finali d'andata dei Play Off Nazionali in corso) passando per la Serie C .

0

Play Off Nazionali Eccellenza: sfuma sogno del Porto d’Ascoli battuto in casa dal Classe che approda in finale

Nella semifinale di ritorno, la squadra di Alfonsi dopo il successo esterno per 0-1 dell'andata viene sconfitta al Ciarrocchi 2-4 in rimonta nel finale dalla formazione ravennate (Eccellenza Emilia Romagna Girone B) che ora affronterà sempre in gara doppia la Sinalunghese (Eccellenza Toscana Girone B) che ha eliminato ai rigori l'Unipomezia (Eccellenza Lazio Girone B). All'interno tutti i risultati delle semifinali e gli accoppiamenti delle 7 finali.

0

Poule Scudetto: Vis ko all’esordio. Matelica vince Play Off , San Nicolò salvo, retrocede Jesina.

Nella 2a giornata del Girone triangolare 2, sul neutro di Fossombrone pesaresi battuti (1-2) in rimonta dal Rimini (salito a quota 4) sono quasi eliminati. La squadra di Tiozzo riscatta l'amarezza per il Campionato perso vincendo (2-0) la finale post season contro il Pineto ed ora spera in un ripescaggio in Serie C. Nello spareggio play out del Girone F teramani si salvano battendo (2-1) in rimonta jesini che invece retrocedono. Terza retrocessione marchigiana su 4, la squadra leoncella raggiuge in Eccellenza Monticelli e Fabriano Cerreto. Campodarsego vince Coppa Italia di Serie D battendo (4-5) ai rigori San Donato Tavarnelle. All’interno tutti i risultati (di Poule Scudetto, Play Off e play out di Serie D e Serie C e dei Play Off Nazionali d’Eccellenza)

0

Play Off Serie D Girone F: la finale sarà Matelica-Pineto.

Vibonese è la 9a ed ultima squadra promossa in Serie C (dove torna dopo il mancato ripescaggio della scorsa estate) avendo vinto ai rigori spareggio promozione del Girone I contro il Troina. Matelicesi riscattano delusione per mancata vittoria del Campionato, vincendo per 3-0 la semifinale post season contro L'Aquila. Nell'altra semifinale dopo 17 risultati utili , Avezzano (al 1° ko nel 2018; in campionato aveva perso una sola gara interna proprio contro il Pineto) cade (0-2) in casa fallendo un rigore e colpendo ben 5 legni contro pinetesi (in serie positiva da 9 gare in cui hanno raccolto 7 successi e 2 pareggi) che avevano espugnato (per 1-2 allora) il Dei Marsi anche lo scorso 10 dicembre in Campionato. Domenica prossima si giocherà finalissima (play off) al Giovanni Paolo 2°, la gara della Poule Scudetto tra Vis Pesaro (che ha riposato) e Rimini (che ha impattato 4-4 con l'Albissola nella 1a giornata del Girone Triangolare 2) ed il play out San Nicolò-Jesina . All’interno tutti i risultati.

0

Matelica cade ad Avezzano, Vis Pesaro corsara a Castelfidardo è promossa in Serie C. Monticelli retrocesso

Matelicesi (al 3° ko esterno consecutivo) sconfitti (1-0) sul campo degli avezzanesi (che chiudono imbattuti il girone di ritorno col 17° risultato utile consecutivo) fallendo rigore sullo 0-0, vengono sorpassati dai pesaresi (al 3° successo nelle ultime 4 gare) che espugnando (2-4) terreno dei fidardensi (al 2° ko consecutivo, il 7° nelle ultime 8 gare,) conquistano Campionato succedendo nell'albo d'oro del Girone F alla Fermana e tornando in 3a Serie dopo 13 anni. Ascolani sconfitti (2-1) in rimonta sul campo del Francavilla (al 2° successo consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) retrocedono direttamente in Eccellenza dopo tre onorevoli Campionati di Serie D. Agnonese batte (2-1) Sangiustese (al 2° ko consecutivo) ed è salva. Bene anche Pineto, San Marino e Campobasso (al 3° successo consecutivo). Si giocherà un solo spareggio play out: San Nicolò-Jesina. Dos Santos capocannoniere. All'interno tutti i verdetti dopo la 34a ed ultima giornata del Massimo Campionato Dilettanti e gli accoppiamenti di Play Off e play out anche degli altri Gironi.

0

Montegiorgio promosso in Serie D. Barbara retrocesso. Porto d’Ascoli cade a Chiaravalle. Pirotecnico pari Grottammare

Nella 30a ed ultima giornata, la squadra fermana pareggia (2-2) a Fossombrone conquistando promozione nel Massimo Campionato Dilettanti per la 1a volta nella sua storia. Portodascolani sconfitti (2-1) in rimonta sul campo della Biagio Nazzaro chiudono secondi e giocheranno direttamente la finale Play Off contro l'Atletico Gallo (3°) che impatta (1-1) col Loreto che nei play out sarà ospite del Marina (al 4° ko nelle ultime 5 gare) sconfitto (2-1) in rimonta dal Tolentino. L'altro spareggio post season per non retrocedere sarà quello tra Ciabbino (al 4° successo interno consecutivo) che batte (3-1) e condanna alla retrocessione diretta l'Ilario Lorenzini (al 7° ko esterno consecutivo) e la Pergolese battuta (2-1) dall'Urbania (salvo). Grottammaresi chiudono settimi pareggiando 3-3 al Pirani , raggiunti al 91'dall'Altetico Alma (5°). Minnozzi capocannoniere.

0

Clamoroso al Benelli: Vis battuta dal Campobasso, Matelica torna in testa. Monticelli batte Castelfidardo e spera ancora

Ad una giornata dal termine inatteso sorpasso in vetta. Pesaresi sconfitti (1-2) in rimonta dai molisani (al 2° successo consecutivo ed ora matematicamente salvi) vengono scavalcati dai matelicesi che tornano al comando battendo (2-1) San Marino. Ascolani (al 5° successo stagionale, il 3° interno) tornati a giocare nell'ultima interna al Del Duca battono (1-0) fidardensi (al 6° ko nelle ultime 7 gare, il 4°esterno di fila) ma restano ancora a -10 dalla 13a e dunque ad oggi sarebbero direttamente retrocessi. San Nicolò (al 3° successo consecutivo ed ora 13°) sconfigge (3-2) il già retrocesso Fabriano Cerreto (al 7° ko consecutivo) uscendo dalla zona play out dove invece ri-entra Agnonese che impatta (1-1) sul campo del fanalino di coda Nerostellati. Bene L'Aquila, Francavilla e Recanatese.

2

Porto d’Ascoli batte Atletico Gallo ed è secondo, sempre a -3 dal Montegiorgio. Grottammare ko a Barbara

Prosegue la serie positiva (10°risultato utile) dei portodascolani (al 3° successo consecutivo, il 7° nelle ultime 8 gare, il 5° interno di fila) che ad una giornata dalla fine vincono (3-1) in rimonta scontro diretto con i petrianesi e sono adesso soli al 2° posto ed a tre lunghezze dalla capolista (al 4° successo nelle ultime 5 gare, il 3° interno di fila) che batte (2-1) Tolentino e a cui domenica basterà raccogliere un punto a Fossombrone per ottenere la promozione in Serie D. Grottammaresi (al 3° ko consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) sconfitti (3-2) dall'Ilario Lorenzini (al 2° successo interno consecutivo) che resta appaiato in 15a posizione al Loreto (al 2° successo consecutivo) vittorioso (3-1) in rimonta sull'Urbania (al 3° ko esterno consecutivo). Bene Atletico Alma, Marina e Pergolese.

0

Montegiorgio impatta ad Urbania: Atletico Gallo e Porto d’Ascoli a -3 dalla vetta

A due giornate dal termine capolista pareggia (1-1) sul campo dei durantini (al 13° pari stagionale) ed il suo vantaggio sulle due inseguitrici si riduce da +5 a +3. Vincono Tolentino (4°) che batte (1-0) Ilario Lorenzini (al 6° ko esterno consecutivo), Forsempronese (5a; al 3° successo consecutivo) che piega (1-0) Marina (al 3° ko consecutivo) e Loreto che riaccende le speranze salvezza (o meglio dire play out) espugnando (1-2) a sorpresa il campo della Biagio Nazzaro (al 2° ko consecutivo) ed agganciando Barbara al 15° posto . Pergolese esonera Manuelli, sostituendolo con Biso.

0

Anticipi Eccellenza: Porto d’Ascoli corsaro a Porto Sant’Elpidio, Grottammare di nuovo ko, stavolta col Ciabbino

Quattro gare hanno aperto 28a giornata. Portodascolani (al 9° risultato utile; 2° successo consecutivo, il 6°nelle ultime 7 gare) espugnano in rimonta (1-2) il campo dei portoelpidiensi (che venivano da 10 risultati utili; al 1° ko con Morreale in panchina) portandosi a quota 54 (per ora a -2 dal Montegiorgio che oggi sarà impegnata ad Urbania) così come Atletico Gallo (al 2° successo consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) che batte (1-0) Pergolese (al 4° ko consecutivo e senza segnare). Mercoledì al Ciarrocchi big match tra le due inseguitrici della capolista. Grottammaresi (al 2° ko consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare) sconfitti (1-0) dai folignanesi (al 3° successo interno consecutivo) ed agganciati a quota 38 dall'Atletico Alma che impatta (1-1) col Camerano.