Tag daniele amaolo

0

Notaresco cade nel finale a Fiuggi, Matelica batte a domicilio e sorpassa Recanatese,portandosi a -9 dalla vetta

Campionato forse riaperto alla 17a ed ultima giornata d'andata. San Nicolò (al 2°ko stagionale, il 1°in trasferta) a sorpresa viene sconfitto (3-1) in rimonta allo scadere (89' e 93') sul campo dell'Atletico Terme, perdendo imbattibilità esterna. E così matelicesi (al 5°successo consecutivo) corsari (1-2) a Recanati riaprono i giochi, salendo al 2° posto a nove lunghezze dalla capolista. Vincono anche Campobasso (al 5°successo consecutivo ed ora 4°) che sorpassa Montegiorgio (ora 5°), Tolentino (al 2°successo consecutivo ed ora fuori dalla zona play out), Chieti e Cattolica San Marino, quest'ultimo vittorioso (2-1) sul Pineto che dopo Epifani, esonera anche Rachini, richiamando Amaolo. Avezzano richiama Mecomonaco al posto del dimissionario Liguori.

0

Cambi di panchine: Ancona e Jesina hanno scelto Osio ed Amaolo

Dopo gli esoneri di domenica scorsa dei rispettivi tecnici Favo e Fenucci le 2 squadre anconetane hanno comunicato i nomi dei successori. Il primo non è famoso come allenatore ma come attaccante di Empoli, Parma e Torino era molto stimato.L'altro ha precedenti molto positivi con Grottammare, Maceratese, Morro d'Oro e Renato Curi Angolana.

0

Il Centobuchi, sconfitto dall’Angolana, ha un piede in Eccellenza

Amara la gara uno dei play out per i biancocelesti: 1-2. La Renato Curi di Amaolo ha espugnato in rimonta il Nicolai ed è ad un passo dalla salvezza. Al vantaggio di Polenta hanno risposto gli abruzzesi con le reti di Ganje il cui tiro è stato deviato da D'Addazio e De Matteis su rigore. Ora i monteprandonesi dovranno vincere con due gol di scarto a Città Sant'Angelo. A fine gara grande contestazione del pubblico locale alla propria squadra, con attimi di tensione.

0

Play out, c’è Centobuchi-Angolana

I biancocelesti cercheranno di sfruttare il fattore campo per ribaltare già dalla gara d'andata il pronostico che li vede sfavoriti. Alla Renato Curi basta conseguire anche due pareggi per salvarsi. Nei monteprandonesi sono in dubbio Bifini, Stangoni, Pesce e Pirelli. La squadra di Amaolo dovrà fare a meno dello squalificato Micaroni