0

Piacenza batte e sorpassa Entella, balzando in testa al Girone A.Finale Coppa Italia:Monza supera di misura Viterbese in gara 1

L'ultimo recupero stagionale potrebbe aver dato una svolta decisiva al Campionato di Serie C nord-est. Infatti nello scontro diretto-big match del Comunale Garilli che ha archiviato 9a giornata d'andata, piacentini si impongono (1-0) sulla Virtus scavalcandola e salendo al 1° posto con un +2 sui liguri a due giornate dalla fine. Nella finale d'andata di Coppa giocata al Brianteo, brianzoli vincono (2-1) in rimonta contro i viterbesi. Match di ritorno mercoledì 8 maggio a Viterbo.

0

Samb solo due punti di vantaggio sul Teramo e tre sul Gubbio che rimanda festa Pordenone, ora +5 su Triestina

A 2 giornate dal termine, capolista (al 5° pari nelle ultime 6 gare; ancora imbattuta in trasferta) impatta (2-2) sul campo degli egubini (al 3° pari consecutivo sempre per 2-2) ed il suo vantaggio si riduce di 2 punti (da + 7 a +5; ma battendo Giana domenica sarebbe matematica la sua prima storica promozione in B) sugli alabardati (al 2° successo consecutivo) che bissano il 2-0 dell'andata battendo stavolta a domicilio Feralpisalò (al 2° ko consecutivo ed ora 4a), agganciata a quota 58 dall'Imolese che impatta a Fermo ed è 3a. Teramani piegano (2-1) in rimonta Vis, portandosi a -2 dai Play Off. Albinoleffe travolge (3-0) Monza. Rimini (al 1° successo con Petrone in panchina) battendo (3-1) rossoblu (al 3° ko esterno consecutivo) scavalca Fano (ora ultimo e ad oggi sarebbe retrocesso) ed entra in zona play out dove scivola Virtus Verona e da dove invece esce Renate corsaro (0-1) a Bolzano. Nel Girone C Juve Stabia matematicamente promossa in Serie B.

0

Cesena raggiunto in pieno recupero dal San Nicolò, riscatto Matelica che si porta a -3.Castelfidardo retrocesso

A due giornate dalla fine distacco accorciato in vetta. A Teramo, capolista tornata in vantaggio (1-2) all'89' è stata raggiunta (sul 2-2) al 93' dal Notaresco. E così matelicesi che calano poker (4-2) interno alla Savignanese (al 2° ko consecutivo) riaprono i giochi portandosi a 3 lunghezze . Nonostante spettacolare pari (3-3) casalingo con la Vastese fidardensi (che conducevano per 3-1) retrocedono matematicamente in Eccellenza con 2 giornate d'anticipo. Bene Campobasso, Sammaurese, Giulianova, Forlì (al 3° successo consecutivo) ed Agnonese (che rientra in zona play out da dove invece esce Santarcangelo, ora penultimo). Negli altri Gironi (H ed I ) matematiche le promozioni in Serie C di Az Piceno e Bari.

0

Posticipo Girone B: Imolese batte Feralpisalò e sale al 4° posto solitario

Il match del Comunale Romeo Galli che archivia 35a giornata, termina 3-1 per la squadra emiliana (al 2° successo interno consecutivo, il 14° stagionale, il 9° complessivo in casa) che scavalca Sudtirol (ora 5° e che in questo momento ospiterebbe la Samb [10a] nel 1° turno in gara unica dei Play Off del Girone B) salendo in 4a posizione solitaria a -1 dai salodiani (che restano terzi; al 9° ko stagionale, il 7° esterno). All'interno il riepilogo di tutti i risultati degli altri due Gironi A e C (dove nel recupero dell'8a giornata d'andata Cavese espugna per 1-3 Viterbo) e di quelli di Serie B (dove il Brescia espugnando Livorno nel finale resta in testa solitaria).

0

Allungo forse decisivo del Cesena che espugna di rigore Vasto e si porta a +5 sul Matelica, sconfitto a Recanati

Dopo 4 turni di astinenza capolista ritrova il successo (il 24° stagionale, l'11°esterno) vincendo (1-2) in rimonta con due rigori (il 2° dei quali assegnato erroneamente nonostante il fallo fosse avvenuto fuori area) sul campo della Vastese. E così matelicesi (all'8° ko stagionale, il 6° esterno) sconfitti (1-0) come la scorsa stagione (allora 2-1) e all'andata (2-3 in casa) dalla Recanatese (al 6° successo nelle ultime 7 gare, il 4° interno di fila; ha battuto sia all'andata che al ritorno entrambe le squadre di testa) scivolano a 5 punti dalla vetta a 3 giornate dalla fine. Francavilla che era sotto di 2 reti, espugna (2-3) in rimonta al 90' il terreno del Santarcangelo (al 2° ko consecutivo) rientrando in zona Play Off, da dove invece esce Sangiustese, sconfitta (1-0) dal Forlì (al 2° successo consecutivo). Bene Pineto (al 2° successo consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare), Jesina (al 5° successo nelle ultime 6 gare, il 3° interno di fila), Avezzano (al 2° successo consecutivo) e Castelfidardo (che rimanda matematica retrocessione). Isernia rimonta due reti, pareggiando (2-2) al 88'con l'Agnonese (al 2° pari consecutivo).

0

Posticipi Eccellenza: Atletico Alma-Biagio Nazzaro finisce senza reti, Urbania rifila sestina al Monticelli

Due match hanno archiviato 31a giornata. Il posticipo del sabato termina 0-0 tra fanesi e biagiotti (al 5° risultato utile consecutivo) che muovono di un punto la classifica ma non le loro posizioni in griglia play out, le quali rimangono immutate. In quello domenicale invece durantini (al 14° successo stagionale, il 5° esterno) dilagano (2-6) sul campo della già retrocessa squadra ascolana, (al 18° ko consecutivo, il 9°interno di fila), portandosi a quota 55 (a -2 dal secondo e dal terzo posto). Ora ci sarà la sosta Pasquale e poi si tornerà in campo giovedì 25 aprile per la disputa della 32a giornata (15 di ritorno) .

0

Samb aggancia Vicenza ed allunga sull’undicesimo posto. Poker Pordenone che conserva un +7 sulla Triestina

Rossoblu (al 9° successo stagionale, l'8° interno, il 1° in Campionato con Magi) battendo (3-0) Albinoleffe restano decimi e saldamente in zona Play Off ed inoltre agganciano Lanerossi (al 4° pari consecutivo, il 17° stagionale, eguagliato il numero dei pareggi della Samb) a quota 44, portandosi a +4 sull'11a posizione (quota 40 condivisa da Giana, Vis e Gubbio) . Vis Pesaro ritrova successo piegando (1-0) Fano. Capolista travolge (4-0) Teramo mantenendo a 3 giornate dalla fine le distanze sugli alabardati che calano tris (3-0) alla Fermana, restando in 2a posizione. Riscatto Monza (per ora 5°) che sconfigge (3-0) fanalino di coda Rimini. Colpi esterni per Ravenna e Giana Erminio (al 2° successo consecutivo) corsare rispettivamente (1-2 e 0-2) sui campi di Virtus Verona e Renate. Stasera posticipo Imolese-Feralpisalò completerà 35a giornata del Girone B.

0

Tolentino matematicamente promosso in Serie D. Porto d’Ascoli cade a Porto Recanati, Grottammare impatta a Sassoferrato

La squadra cremisi (al 15° risultato utile consecutivo) impatta 0-0 col Montefano e conquista per la 2a volta nella sua storia il Campionato d'Eccellenza Marche, approdando nel Massimo Campionato Dilettanti (dove manca dal 2009) con 3 giornate d'anticipo in virtù del ko (2-1) del Fabriano Cerreto sul campo dell'Atletico Gallo e del pareggio (0-0) del Porto Sant'Elpidio (al 2° pari consecutivo) a Servigliano. Grottammaresi (al 4° risultato utile consecutivo ed ora decimi) impattano (1-1) in terra anconetana, agganciando a quota 41 portodascolani (al 2° ko nelle ultime 3 gare, il 10° stagionale, il 6° esterno; ora noni) sconfitti (2-0) dall'ormai prossimo alla retrocessione Portorecanati. Bene Pergolese (al 3° successo interno consecutivo ed ora 6a) e Marina che scavalca le 2 squadre piceno-rivierasche, salendo in 8a posizione. Posticipati al weekend Atletico Alma-Biagio Nazzaro e Monticelli-Urbania. Poi si tornerà in campo giovedì 25 aprile per la 32a giornata (15 di ritorno) .

0

Fabriano Cerreto si riprende secondo posto, sorpassando Porto Sant’Elpidio. Grottammare piega Portorecanati

Tolentino +9 sulla 2a posizione, ora di nuovo occupata dai fabrianesi (al 3° successo consecutivo) che battono (3-1) in rimonta Atletico Alma (al 3° ko nelle ultime 4 gare), scavalcando portoelpidiensi che impattano (0-0) in casa con la Pergolese. Grottammaresi (al 2° successo consecutivo) battono (1-0) portorecanatesi (al 3° ko consecutivo) salendo al 9°posto a pari punti (40) con Forsempronese che travolge (3-0) Sassoferrato. Montefano batte (1-0) e scavalca San Marco uscendo dai play out dove invece scivola la squadra di Servigliano. Biagio Nazzaro (al 2° successo consecutivo) sconfigge (2-0) Marina. Urbania rimonta 2 reti all'Atletico Gallo, salvando imbattibilità interna al 93'. Mercoledì si tornerà già in campo per la 31a giornata anticipata per il Torneo delle Regioni. Poi ampia sosta di 2 weekend (compreso quello Pasquale).

0

Altro pari Cesena, ma Matelica non ne approfitta impattando con la Jesina e restando a -2 dalla vetta

Distacco invariato in testa a 4 giornate dal termine. Capolista (al 2°pari consecutivo; non vince da 4 gare) stecca ancora venendo raggiunta (sull'1-1) in casa all'84' dal Montegiorgio (al 2° pari consecutivo che vale la matematica salvezza). Ma matelicesi (al 3° pari nelle ultime 4 gare, il 2° esterno di fila) falliscono aggancio, pareggiando anch'essi in casa per 3-3 con i leoncelli (che conducevano per 0-2; al 6° risultato utile consecutivo). Sangiustese (al 2° successo consecutivo) batte (2-1) Santarcangelo rientrando in zona Play Off, da dove esce San Nicolò (al 2° ko consecutivo) sconfitto (0-2) in casa dal Forlì (che rientra in zona play out, dove ora è in testa alla griglia). Bene Pineto (al 4° successo esterno consecutivo), Savignanese (al 2° successo consecutivo), Vastese (al 3° successo consecutivo) ed Avezzano. Spettacolare pari (3-3) tra Francavilla e Recanatese. Nonostante il pari interno nel derby col Campobasso l'Agnonese esce dalla zona play out scivolando in penultima posizione e ad oggi sarebbe retrocessa.

0

Samb sempre decima: ora +2 sull’undicesimo posto. Pordenone resta a +7 su Triestina, agganciata da Feralpi

Solo 3 successi (tutti interni) e ben 7 pareggi in questa 34a giornata del Girone B. Invariato distacco in vetta con la capolista (al 4° pari consecutivo) che impatta (0-0) a Ravenna mantenendo a 7 lunghezze di distanza alabardati che rimontano due reti pareggiando (2-2 come all'andata) a Gubbio e venendo agganciati a quota 58 dai salodiani vittoriosi (1-0) sulla Vis. Bene Sudtirol (ora 4°) e Giana Erminio (che batte Monza, uscendo dalla zona play out). Rossoblu (al 2° ko esterno consecutivo) hanno ora solo 2 punti di vantaggio su Teramo (11°) e Gubbio (12°) e 6 sui play out. Termina 0-0 posticipo serale Virtus Verona-Imolese. All'interno anche i risultati degli altri 2 Gironi A e C (dove Juve Stabia vince all'inglese big match col Trapani portandosi a +4) e quelli di Serie B.

0

Pokerissimo Porto d’Ascoli: travolto Monticelli, Tolentino corsaro a Camerano, allunga ancora in vetta per ora

Nei 2 anticipi che hanno aperto 30a giornata (13 di ritorno) portodascolani (al 3° successo nelle ultime 4 gare, il 2° interno di fila, il 10° stagionale, il 6° complessivo in casa) travolgono con una cinquina (5-0) la già retrocessa squadra ascolana (al 17° ko consecutivo, il 9° esterno di fila, il 26° stagionale; non segna da 3 gare), salendo almeno per ora all'8° posto a quota 41 (+5 sulla zona play out). Mentre nell'altro anticipo capolista (al 7°successo consecutivo, il 4°esterno di fila, il 10°nelle ultime 11 gare, il 20° stagionale) espugna (0-1) il campo dei cameranesi (al 2° ko consecutivo, il 13° stagionale, il 4° interno) portandosi almeno momentaneamente a +11 sul Porto Sant'Elpidio (che domani ospiterà Pergolese). Domani le restanti 7 gare compresa Grottammare-Portorecanati. Poi mercoledì si tornerà in campo per la 31a giornata anticipata per il Torneo delle Regioni.

0

Recupero Girone B: Fano batte Fermana all’inglese e rientra in zona play out

Nel match del Comunale Raffaele Mancini che archivia 31a giornata fanesi (al 7° successo stagionale, il 4° interno) battono (2-0) canarini (che restano ottavi; al 12° ko stagionale, l'8°esterno) e salgono al penultimo (19°) posto agganciando a quota 33 Rimini che ora è ultimo e ad oggi sarebbe retrocesso. Primo successo con Brini in panchina per l'Alma Juventus (che non aveva mai segnato in questa stagione più di un gol anche nelle precedenti partite vinte). All'interno anche i risultati dei recuperi degli altri due Gironi A (dove Alessandria batte Pro Vercelli che resta a -9 dalla vetta) e C (dove Viterbese espugna Catania) dove ci sono state anche nuove penalizzazioni e quelli di Serie B (dove Lecce aggancia a quota 54 la capolista Brescia , Pescara batte in rimonta Palermo ed Ascoli espugna Padova).

0

Campionato riaperto: Cesena impatta a Campobasso, Matelica corsaro a Forlì si porta a -2 dalla vetta

Capolista pareggia 0-0 in terra molisana dove fallisce anche un rigore a fine 1°tempo. E così matelicesi che battono (1-3) a domicilio forliviesi (al 2° ko consecutivo) sono ora a due sole lunghezze dal 1° posto, a 5 giornate dal termine. Recanatese (al 5° successo consecutivo, il 3° interno di fila) resta saldamente 3a battendo (2-1) all'89' Avezzano (al 3° ko consecutivo, il 4° esterno di fila). Pineto impatta 0-0 col Montegiorgio ma scavalca San Nicolò, sconfitto (2-0) sul campo della Vastese (al 2° successo consecutivo). Bene Sangiustese, Jesina (al 4° successo consecutivo), Savignanese ed Isernia. Nel Girone A Lecco matematicamente promosso in Serie C con 5 giornate d'anticipo.

0

Tolentino batte Porto Sant’Elpidio e scappa via. Grottammare espugna Fossombrone ed esce da play out. Porto d’Ascoli ko

Nel big match della 29a giornata, capolista (al 6°successo consecutivo ed anche il 6°interno di fila, il 9°nelle ultime 10 gare) piega (2-1) tra le mura amiche del Della Vittoria portoelpidiensi (al 6° ko stagionale, il 5° esterno) grazie ad una doppietta di Minnozzi e si porta a+8 a 5 giornate dal termine: Campionato ormai quasi ipotecato dai cremisi. Grottammaresi (al 9° successo stagionale, il 3° esterno) calano tris (0-3) sul campo della Forsempronese agganciandola a quota 37 e salendo al 10° posto fuori dalla zona a rischio. Portodascolani (al 9° ko stagionale, il 5° esterno) sconfitti (2-0) sul terreno della Pergolese restano noni. Fabriano Cerreto (al 2° largo successo consecutivo; ora terzo a -1 dal 2° posto e sempre a -9 dal 1°) e Biagio Nazzaro calano pokerissimo (0-5) sui campi dei fanalini di coda Portorecanati (al 2° ko consecutivo) e Monticelli (al 16° ko consecutivo). Urbania (ora 4°) sconfitto (2-1) sul terreno del Sassoferrato. Bene Atletico Gallo ed Atletico Alma.

0

Samb sempre decima e a +3 sull’11°posto.Triestina cade ad Imola: Pordenone a + 7. Colpaccio Gubbio a Monza

Due soli successi e ben 8 pareggi nella 33a giornata del Girone B. Rossoblu (al 17° pari stagionale, il 7° interno) hanno ora tre punti di vantaggio su Teramo (11°) e Gubbio (12°) e 4 su Vis (13a) e Ternana (14a), ma soprattutto ancora 7 sulla zona play out. Capolista (al 3° pari consecutivo) impatta 0-0 in casa col Sudtirol allungando di un punto sugli alabardati battuti (2-1) in rimonta al 91' sul campo dell'Imolese (ora 4a) che sorpassa brianzoli sconfitti (0-1) a domicilio dagli egubini. Terminano in parità (1-1 e 0-0) i 2 posticipi serali di Salò e Pesaro. All'interno anche i risultati degli altri due Gironi A e C e quelli di Serie B.

0

Anticipo Girone B: finisce in parità Albinoleffe-Fermana

Termina 1-1 il match dell'Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo che ha aperto 33a giornata. Con questo punto bergamaschi (al 3° risultato utile consecutivo; 15°pari stagionale, il 5° interno) agganciano almeno per ora Vis Pesaro e Ternana a quota 36, mentre canarini (al 4° risultato utile di fila; 2° pari consecutivo, il 9° stagionale, il 5°esterno) restano ottavi, salendo però a 45 punti. All'interno anche i risultati del Girone A di Serie C e quelli di Serie B.

0

Tolentino espugna Servigliano ed allunga sul Porto Sant’Elpidio. Pari Grottammare. Fabriano Cerreto travolge Monticelli (retrocesso)

Capolista (al 5°successo consecutivo, il 3°esterno di fila, l'8° nelle ultime 9 gare) corsara (0-1) sul campo del San Marco Lorese si porta a +5 sui portoelpidiensi che impattano (2-2) in casa con la Forsempronese (al 3° pari consecutivo). Domenica prossima big match (Tolentino-Porto Sant'Elpidio) al Della Vittoria. Fabrianesi travolgono (6-0) squadra ascolana (alla seconda retrocessione consecutiva; al 15°ko consecutivo) che retrocede matematicamente in Promozione Marche con 6 giornate d'anticipo . Urbania (al 3° successo nelle ultime 4 gare) si conferma 3° battendo (3-0) Portorecanati. Grottammaresi (al 10° pari stagionale, il 4° interno) impattano 0-0 in casa con la Pergolese, restando in zona play out, dove Camerano batte (3-2) e scavalca Atletico Alma (al 2° ko consecutivo).

0

Cesena cade in casa col Pineto, Matelica impatta col Santarcangelo, portandosi “solo” a -4. Recanatese terza

Capolista (al 2° ko nelle ultime 4 gare, il 5°stagionale, il 2°interno) sconfitta (1-2) anche tra le mura amiche del Manuzzi come all'andata dalla formazione pinetese (al 3°successo sempre esterno nelle ultime 4 gare; come Recanatese è riuscito a battere Cesena sia all'andata che al ritorno). Ma non ne approfittano matelicesi (al 2° pari consecutivo, il 3° stagionale, il 1° interno) che pareggiano (1-1 in casa) con la squadra santarcangiolese accorciando distacco dalla vetta solamente di un punto. Leopardiani (al 4° successo consecutivo) regolano (0-3) a domicilio Sammaurese trascinati dal neo capocannoniere Pera (altra doppietta) e scavalcano San Nicolò (che impatta 0-0 con la Sangiustese), salendo al 3° posto. Bene anche Francavilla, Jesina (al 3° successo consecutivo), Giulianova, Vastese, Agnonese (che torna in zona play out) e Castelfidardo.

0

Samb ancora decima, adesso fa paura il Teramo a soli tre punti. Triestina a -6 dal Pordenone

Capolista (al 2° pari consecutivo) rallenta ancora, impattando (1-1) a Terni e perde altri 2 punti di vantaggio (da +8 a +6) sugli alabardati (al 2° successo consecutivo). Rossoblu (al 2° ko nelle ultime 3 gare, l'8° stagionale , il 5° esterno) che a fine gara esonerano Roselli, hanno 7 punti di vantaggio sulla zona play out e solo 3 sull'11° posto, ora occupato dai teramani (al 3° successo esterno consecutivo) che vincono (1-2) in rimonta sul campo della Giana Erminio (che torna dentro play out) avvicinandosi alla zona Play Off. Feralpi mantiene saldamente 3° posto battendo (0-1) a domicilio fanalino di coda Fano (al 2° ko consecutivo). Monza espugna (1-3) in rimonta e sorpassa Imolese (al 1° ko interno) salendo in 4a posizione. Colpaccio Albinoleffe (al 2° successo consecutivo) a Ravenna. Virtus Verona (al 3° successo consecutivo) travolge (3-0) Rimini (che cambia per la 3a volta tecnico; al 3° ko consecutivo e senza segnare, il 4° esterno di fila) uscendo dai play out. Sudtirol rimonta 2 reti al Vicenza.