Tag albo d’oro

0

Play Off: Virtus Verona elimina a sorpresa Triestina ed approda al 2° turno. Play Out: Legnago intravede salvezza

Nel recupero che completa 1°turno del Girone B, clamoroso al Nereo Rocco dove la Virtus Vecomp (11a classificata; espugna per la 1a volta nella sua storia Trieste) si impone (0-1) all'86' eliminando la formazione alabardata (che era giunta 6a). All'interno tutti gli abbinamenti della 2a fase sempre in gara unica dove i veronesi saranno ospiti della Feralpisalò (5a). Negli spareggi salvezza d'andata, legnaghesi (0-1) espugnano Ravenna e Fano-Imolese rinviata per covid a sabato prossimo (22 maggio in cui si doveva giocare il ritorno), mentre nel Girone C Bisceglie piega (2-1) Paganese. Nella 2a giornata della Supercoppa di C Ternana travolge (0-3) a domicilio Como e sabato prossimo gli basterà anche pareggiare sul campo del Perugia (che ha riposato) per vincere il trofeo.

0

Perugia corsaro a Salò è promosso in Serie B. Samb chiude 9a e nei Play Off affronterà Matelica. Arezzo retrocesso

Grifone umbro (al 5°successo consecutivo, il 7°nelle ultime 8 gare, il 3°esterno di fila) espugna (0-2) il campo della Feralpi e succede nell'albo d'oro al Lanerossi Vicenza, vincendo il Girone B e raggiungendo tra i cadetti (dove torna subito dopo una sola stagione passata in 3a Serie) Como (vincitore del Girone A) e Ternana (vncitrice del Girone C). Mentre Padova (al 2° successo consecutivo) pur battendo 1-0 nel finale la Sambenedettese (che domenica nel 1°turno in gara unica dei Play Off giocherà a Macerata) e chiudendo a pari punti (79) con i perugini è 2° e dovrà cercare la promozione attraverso i Play Off, raggiunti dalla Virtus Verona (11a) che pareggia (3-3) al 94' col Modena. Sudtirol (3°) espugna (1-3) Pesaro. Gubbio piega (2-1) Fano (che nei play out affronterà Imolese, travolta [3-0] a Macerata dal Matelica. Ravenna supera (2-1) al 91' Carpi ed approda a sorpresa ai play out (dove affronterà Legnago vittorioso 3-1 sulla Fermana), sorpassando aretini che sconfitti (3-1) a Cesena retrocedono direttamente nei Dilettanti. Bortolussi capocannoniere. All’interno tutti i verdetti e gli accoppiamenti (Play Off e play out) anche dei Gironi A (dove non si giocheranno play out) e C (dove Teramo [al 3°successo interno consecutivo] chiude 8° battendo per 2-0 Viterbese e nei Play Off giocherà a Palermo) e i risultati della 35a giornata di Serie B (dove Ascoli [al 4°successo consecutivo] batte [2-0] anche l'Empoli capolista e si avvicina alla salvezza, mentre Pescara travolto 3-0 a Cosenza è vicino alla retrocessione che è già matematica per l'Entella).

0

Serie B: Pescara vince play out ai rigori ed è salvo, Perugia retrocede in C, Spezia vicino alla storica A

Nello spareggio di ritorno i grifoni restituiscono ai pescaresi il 2-1 in rimonta subito all'andata ma poi dopo i supplementari, perdono 2-4 nei tiri dal dischetto, retrocedendo in 3a serie (dove la squadra umbra manca dal 2014). Nella finale d'andata dei Play Off che valgono la 3a ed ultima promozione in serie A, nonchè l'ultimo verdetto stagionale del calcio italiano, spezzini espugnano (0-1) Frosinone e si avvicinano alla 1a promozione nella massima Serie. Ritorno giovedì sera al Picco. All'interno anche i possibili Gironi di Lega Pro (col Perugia retrocesso che dovrebbe essere inserito in quello B con la Samb).

0

Play Off Nazionali Serie C: Reggiana batte di misura Bari ed è promossa in Serie B

La finale in gara unica disputata al Mapei Stadium Città del Tricolore di Reggio Emilia termina 1-0 (gol partita ad inizio ripresa dell'attaccante sierraleonese classe 99 Kargbo) per la Reggio Audace che raggiunge così Monza, Lanerossi Vicenza e Reggina tra i cadetti (dove manca dalla stagione 1998/99). all'intero anche i risultati e marcatori della 36a giornata di Serie B (dove Crotone è matematicamente promosso in Serie A con 2 giornate d'anticipo, Ascoli vicino alla salvezza, Pescara scivola in zona play out).

0

Play Off Nazionali Serie C: la finale è Reggiana-Bari

Nelle 2 semifinali in gara unica vincono entrambe le squadre di casa per 2-1. Reggio Audace piega Novara nei 90 minuti regolamentari, mentre il Bari batte Carrarese (che aveva pareggiato al 91') solo al 118', a 2 minuti dalla fine dei tempi supplementari. Finalissima di mercoledì sera 22 luglio a Reggio Emilia vale un posto in Serie B. All’interno anche i risultati e marcatori della 35a giornata di Serie B.

0

Porto d’Ascoli calcio: confermato in panchina il tecnico Donatello Zappalà

Ad inizio stagione era l'allenatore della Juniores portodascolana, ma poi aveva rilevato alla 19a giornata l'esonerato Domenico Izzotti guidando la 1a squadra al 4°posto finale in Eccellenza Marche (interrotta dopo 23 giornate causa covid 19). Tra i calciatori dopo le partenze di Di Nardo, Verdesi ed Ilario Gabrielli, da segnalare l'arrivo di Mattioli, la scorsa stagione al San Marco Servigliano e le importanti conferme del difensore centrale e Capitano Sensi (alla 7a stagione al Porto d'Ascoli), del terzino sinistro Pasqualini, del mediano Rossi e soprattutto quella in attacco del fantasista e capocannoniere (con 15 reti) dell'Eccellenza Marche 2020 Napolano.

0

Play Off nazionali: Carpi eliminato. In semifinale: Reggiana-Novara e Bari-Carrarese

Le seconde classificate Carrarese, Reggio Audace e Bari sfruttano il fattore campo qualificandosi col pari contro Juventus B (2-2), Potenza (0-0 con rigore fallito dalla formazione lucana) e Ternana (1-1). L'unico successo (il 2°consecutivo e sempre esterno e per 1-2 dopo quello degli ottavi sul campo del Renate) della serata è del Novara (7°) che espugna (1-2) il Cabassi, eliminando i carpigiani. Venerdì le 2 semifinali in gara unica sui campi delle teste di serie (Reggiana e Bari). All’interno anche i risultati della 34a giornata di Serie B.

1

Play Off: Carpi approda ai quarti così come Novara, Juventus B, Potenza e Ternana. Eliminate Padova e Triestina

Nei 5 match in gara unica degli ottavi carpigiani impattano (2-2) con l'Alessandria e passano alla fase successiva dove ospiteranno novaresi corsari (1-2) sul campo del Renate (3°), Juve under 23 regola (2-0) padovani, potentini piegano (1-0) al 94'alabardati e fere corsare (0-1) a Monopoli (3°). All’interno tutti i risultati e marcatori del 3°turno (1a Fase Nazionale) e gli accoppiamenti (dove spicca Bari-Ternana; si gioca anche Reggiana-Potenza) della 2a Fase Nazionale in programma lunedì 13 luglio ed anche i risultati della 33a giornata di Serie B.

0

Play Off: nel girone B Padova e Triestina eliminano Feralpi e Sudtirol approdando alla Fase Nazionale

Padovani (giunti quinti) dopo aver eliminato la Samb, si ripetono stavolta vincendo (1-0) ed eliminando la Feralpisalò (6a). Colpaccio degli alabardati (giunti ottavi) che sconfiggono a domicilio sul neutro di Bressanone l'Alto Adige (4°) ad 11 minuti dalla fine. Nel Girone A oltre al Novara che ha vinto (0-3) a tavolino col Pontedera, avanza l'Alessandria che batte (3-2) il Siena. In quello C avanti Potenza e Ternana a cui basta ad entrambe un pari (1-1) per eliminare Catanzaro e Catania. Alle 6 squadre qualificate al 3° turno (Ottavi-1a Fase Nazionale) in gara unica si aggiungono le terze classificate: Renate, Carpi e Monopoli e la Juventus B vincitrice della Coppa Italia, che hanno riposato in queste prime 2 fasi dei Gironi. All’interno tutti i risultati del 2°Turno dei tre Gironi e gli abbinamenti (tra cui Juventus Under 23-Padova) degli ottavi (in programma giovedì 9 luglio) stabiliti dal sorteggio.

0

Juventus B batte Ternana e vince Coppa Italia di Serie C. Fano ed Imolese intravedono salvezza

A Cesena, la Juve Under 23 si impone per 2-1 in rimonta sulle fere (alla 2a finale persa dopo quella del 1981), conquistando il trofeo di 3a serie per la 1a volta nella sua giovane storia ed entrerà ai Play Off al 3° (1a Fase Inter-Girone-Nazionale) turno. Nei play out d'andata fanesi regolano (2-0) Ravenna (che esonera il tecnico Foschi) ed imolesi superano (1-2) a domicilio sul neutro di Verona l'Arzignano. Ritorno martedì 30 giugno . All'interno anche i risultati e marcatori play out degli altri Gironi A e C, i risultati del Campionato di Serie B e gli abbinamenti del 1°turno (di martedì 30 giugno) Play Off (Padova-Samb in diretta tv in chiaro su Rai Sport).

0

Coppa Italia, Serie C: la finale è Juventus Under 23-Ternana

Nelle semifinali di ritorno, Juve B (alla loro 1a storica finale) ribalta il 2-0 dell'andata battendo per 4-0 dopo i tempi supplementari la Feralpisalò, mentre le fere (alla loro 2a finale dopo quella del 1981 persa contro l'Arezzo) forti del 2-0 dell'andata impattano 0-0 a Catania. Finalissima mercoledì 11 marzo (andata ad Alessandria) e 15 aprile (ritorno a Terni) . Nella Coppa Italia di Serie D Fasano che ha travolto (4-0) Tolentino nella semifinale di ritorno, è la prima finalista. L'altra dovrebbe essere la Folgore Caratese che ha vinto 0-3 a tavolino il match d'andata sul campo della Sanremese. In Serie B Spezia (al 4°successo consecutivo, il 5°nelle ultime 6 gare) vince recupero della 17a giornata battendo (3-2 in rimonta) Cremonese (al 3°ko consecutivo) e sale in 2a posizione, agganciando Crotone e Frosinone, mentre nell'anticipo del venerdì Cittadella espugna Pescara.

0

Forsempronese batte nel finale Porto d’Ascoli e vince la Coppa Italia Regionale

La squadra di Fossombrone succede nell’albo d’oro al Tolentino conquistando trofeo d'Eccellenza Marche per la 3a volta nella sua storia. Nella finalissima giocata al Bianchelli di Senigallia, la squadra di Michele Fucili sconfigge per 2-1 all'88' (gol partita di Patarchi) portodascolani (che avevano già perso la finale due anni fa allora per 2-0 contro il Camerano) senza Napolano (squalificato) dopo che la 1a frazione si era conclusa sull'1-1. Ed ora la compagine pesarese affronterà negli ottavi della fase Nazionale (Coppa Italia Dilettanti) il Tiferno Lerchi 1919 vincitore dell’equivalente trofeo umbro.

0

Play Off Nazionali Lega Pro: Trapani regola Piacenza all’inglese ed è promosso in serie B

Dopo lo 0-0 dell'andata al Garilli, nella finale A di ritorno, tra le mura amiche del Polisportivo Provinciale di Erice, trapanesi (nonostante la crisi societaria) battono per 2-0 (un gol per tempo) piacentini, raggiungendo Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia e Pisa (che aveva vinto l'altra finale Play Off, quella B) in B (dove mancano come i toscani dalla stagione 2016/17). Questo era l'ultimo verdetto stagionale, archiviati dunque almeno sul campo tutti i risultati dalla A alla E.

0

Play Off Nazionali Eccellenza: Porto Sant’Elpidio promosso in Serie D

Forti del 2-0 interno dell’andata al Ferranti, nella finale di ritorno, i portoelpidiensi dopo essere passati in vantaggio (0-1: gol che si rivelerà decisivo di Ruzzier) vengono poi sconfitti (3-1) in rimonta e a tempo scaduto (89' e 94') sul campo del Poggibonsi, ma in virtù della rete segnata fuori casa sono promossi nel massimo campionato Dilettanti dove mancano dalla stagione 1988/89. Le altre 6 squadre promosse sono: Biancavilla, Breno, Brindisi, Mestre, Progresso e Tritium. Poggibonsi e le altre 6 formazioni battute in finale sperano invece nel ripescaggio. All’interno tutti i risultati ed i verdetti di Eccellenza e Serie D.

0

Play Off Nazionali Lega Pro: Pisa espugna Trieste negli extratime ed è promosso in Serie B

Dopo il 2-2 dell'andata, nella finale B di ritorno, pisani espugnano per 1-3 dopo i tempi supplementari il Nereo Rocco, tornando in B (dove mancano dalla stagione 2016/17), dove Salernitana vince (4-2) ai rigori il play out e si salva, Venezia invece retrocede in C. Sabato prossimo l'altra finale (A) di ritorno Play Off: Trapani-Piacenza (all'andata 0-0).

0

Entrambe pari le finali d’andata Play Off: Pisa rimonta 2 volte Triestina e a reti bianche Piacenza-Trapani

Il match dell'Arena Garibaldi, giocato mercoledì è terminato 2-2 con i pisani che hanno raggiunto alabardati all'85'. Termina invece 0-0 la sfida del sabato sera al Garilli. Oggi pomeriggio il match (Triestina-Pisa) di ritorno al Nereo Rocco deciderà la prima delle ultime 2 promozioni in Serie B. Nello spareggio Inter-Girone play out Bisceglie restituisce alla Lucchese l'1-0 dell'andata ma poi perde (2-3) ai rigori, retrocedendo in Serie D, toscani salvi sul campo, nonostante i 23 punti di penalizzazione con cui avevano chiuso Regular Season del Girone A.

0

Avellino Campione d’Italia Dilettanti. Porto Sant’Elpidio batte all’inglese Poggibonsi e si avvicina alla D

La squadra campana (vincitrice del Girone G) guidata in panchina da Giovanni Bucaro, succede nell’albo d’oro alla Pro Patria, conquistando lo scudetto di Serie D 2019, battendo ai rigori nella finale di Perugia il Lecco (vincitore del Girone A). Nella finale d'andata dei Play Off Nazionali d'Eccellenza, la formazione di Mengo si impone per 2-0 tra le mura amiche del Ferranti e domenica prossima gli basterà anche perdere con 2 gol di scarto segnando per tornare nel Massimo Campionato Dilettanti (dove manca dalla stagione 1988/89). All’interno tutti i verdetti di Serie D ed Eccellenza (risultati delle 7 finali d’andata dei Play Off Nazionali in corso) .

2

Finali Play Off, Serie C: Pisa-Triestina e Piacenza-Trapani

Nelle 4 semifinali di ritorno: pisani sconfiggono di nuovo Arezzo stavolta per 1-0 e nella finale sfideranno alabardati che dopo l'1-1 di Salò, regolano (2-0) Feralpi, piacentini sconfitti (1-2) in casa dall'Imolese passano in virtù dello 0-2 esterno dell'andata ed in finale affronteranno trapanesi che se la cavano grazie al miglior piazzamento (2°posto) con 2 pareggi (2-2 ed 1-1) nel derby siciliano col Catania (che ha chiuso in 8 uomini match di ritorno). Finalissime sempre in gara doppia (si parte domani sera all'Arena Garibaldi di Pisa) valgono 2 posti in Serie B, dove il Verona ha riconquistato la A ribaltando il 2-0 dell'andata del Cittadella. In D Avellino Campione d'Italia Dilettanti (battuto ai rigori Lecco).