Politica ‐ Luglio 2019

9

Sanità picena, la proposta di Ascoli: “L’ospedale unico di 1° livello deve essere il Mazzoni”

“A San Benedetto possiamo concedere un ‘nuovo’ ospedale fuori le mura”, è la sintesi con la quale il sindaco Fioravanti è uscito allo scoperto. E adesso Piunti & C che faranno? Continueranno a protestare e a far perdere tempo? Sarebbe  saggio e giusto che passassero la palla a Castelli & C. se non vogliono far pensar male i cittadini della Riviera

4

Sanità Picena, la realtà è che la Regione vorrebbe costruire un nuovo ospedale, Guido Castelli no

Lo ha dimostrato ampiamente la recente nota dell'ex sindaco di Ascoli (che ho qui 'smontato' punto per punto) che fa finta di non capire che il problema è dove fare un nosocomio di Primo Livello e non di non farlo come il centro destra ascolano, e non solo, vorrebbe. Chiedere a Giorgio De Vecchis e a Peppino Giorgini se è così o no. Basta con le ambizioni personali a discapito del popolo

0

Urbinati: “L’ospedale di San Benedetto resterà presidio di base”. La polemica: “Dove li prendete i posti letto?”

Il consigliere regionale apre all'ipotesi tre ospedali nel Piceno con un video su facebook. Gli risponde sempre sui social la consigliera comunale di San Benedetto Rosaria Falco: "Villa Anna, Stella Maris e San Marco assorbono 226 posti letto provinciali su 673. Se a Pagliare fanno un ospedale da 500 posti letto dove li prendiamo i posti per i due ospedali di base ad Ascoli e San Benedetto?"