Ascoli Piceno

0

Monticelli espugna Pineto. Castelfidardo scavalca Recanatese. Civitanovese matematicamente retrocessa

Risultati 32a giornata Serie D Girone F. Ascolani (al 2° successo consecutivo) vincono (1-3) sul campo della formazione teramana (al 2° ko consecutivo) scavalcando Vastese (al 2° ko consecutivo) e salendo al 7° posto, solo a -3 dalla zona Play Off dove resta Sammaurese che rimonta 2 reti e poi batte (3-2) Fermana agganciando Vis Pesaro sconfitta (2-1) in casa dell'Agnonese , in 4a posizione. Fidardensi battono (4-1) condannando alla matematica retrocessione civitanovesi (al 7° ko ko consecutivo) e scavalcano leopardiani (al 3° pari consecutivo; ora penultimi ed a oggi sarebbero direttamente retrocessi) bloccati sul pari (1-1) sul campo del Campobasso (al 3° pari interno consecutivo) , entrando in zona play out. Bene Matelica (sempre 2°) e San Nicolò (sempre 3° ).

0

Porto d’Ascoli cade a Pergola. Grottammare impatta a Montemarciano e dovrà disputare play out

Portodascolani sconfitti (3-1) in rimonta sul campo della Pergolese (al 4° successo consecutivo, con cui esce dalla zona play out e ad oggi sarebbe salva), scivolano al 7° posto e sono matematicamente fuori dalla corsa ai play off. Poker Loreto (all'11° risultato utile consecutivo ed ora 4°) in casa dell'Helvia Recina (al 3° ko interno consecutivo ed ora in zona play out). Bene anche Biagio Nazzaro (6a) e Forsempronese. Grottammaresi pareggiano (0-0) sul campo del Marina (al 12° pari stagionale, il 4° interno; ora matematicamente salvo) e dicono addio alla salvezza diretta (-5 ad una giornata dal termine). Finiscono in parità anche i match tra Atletico Gallo (ora 5°)-Fabriano Cerreto (al 3° pari consecutivo) , Sangiustese (al 2° pari consecutivo)-Urbania e Tolentino - Montegiorgio, quest'ultimo finito 3-3.

0

Fermana matematicamente promossa in Lega Pro con 3 (o 4) giornate d’anticipo. Monticelli batte Campobasso

Il pirotecnico pari (3-3) pomeridiano tra Matelica e Vis Pesaro (entrambe al 2° pareggio consecutivo) regala ancor prima di scendere in campo (gara del Recchioni col Romagna Centro poi finita 2-2 ) la matematica promozione in C (dove manca dalla stagione 2005/06) ai canarini (al 18° risultato utile) che conquistano per la 2a volta nella loro storia il Campionato di Serie D (Girone F). Ascolani (al 5° risultato utile consecutivo) tornati a giocare al Del Duca battono (2-1) in rimonta Campobassani (che non subivano reti da 4 gare) portandosi a -3 dalla zona play off. In coda colpacci esterni per Alfonsine (al 2° successo consecutivo) e Castelfidardo (che resta però penultimo) corsari rispettivamente a Vasto e Teramo . Bene anche San Marino e Jesina (al 2° successo consecutivo). Recanatese (al 2° pareggio consecutivo) impatta (1-1) al 91' con l'Agnonese (al 2° pareggio consecutivo).

0

Fermana ad un passo dalla Lega Pro. Monticelli impatta a Martorano ed è matematicamente salvo

Capolista (al 2° successo consecutivo, il 6° successo nelle ultime 7 gare) espugna (1-2) in rimonta all'84' Pineto portandosi a +11 sul Matelica bloccato sul pari (0-0) a Campobasso. Canarini a 4 giornate dal termine sono a 2 soli punti dalla matematica promozione in Serie C (dove mancano dalla stagione 2005/06). Ascolani (al 4° risultato utile consecutivo) pareggiano 0-0 sul campo del Romagna Centro (anch'esso salvo) ed ottengono per il 2° anno consecutivo la matematica salvezza, stavolta con 4 giornate d'anticipo. Vincono Vastese (che si riavvicina alla zona Play Off), Jesina ed Alfonsine. Vis Pesaro-Recanatese finisce a reti bianche. Visto i distacchi ormai impossibili da colmare si giocherà un solo spareggio play out.

0

Gubbio torna davanti alla Samb che scivola al 7° posto. Parma espugna Padova, restando a -8 dal Venezia

Capolista (al 2° successo consecutivo, il 9° nelle ultime 10 gare) batte (1-0) Feralpisalò (al 3° ko esterno consecutivo) e si porta a quota 74 tenendo a distanza parmigiani (al 3° successo consecutivo) corsari (1-2) sul campo dei padovani (al 2° ko consecutivo) ormai estromessi dalla corsa promozione (diretta). Egubini battono (1-0) Fano scavalcando rivieraschi (al 10° pari stagionale, il 5° interno) e tornando in 6a posizione. Santarcangelo (al 2° successo consecutivo, sempre in casa) piega (2-1) Sudtirol (al 2° ko consecutivo, il 5° nelle ultime 6 gare) entrando in zona play off. Teramo (al 2° successo consecutivo; agganciati Mantova e Modena al 14° posto a quota 34) espugna (0-1) il campo di un Ancona (al 7° ko consecutivo) che sembra ormai condannato alla retrocessione diretta.

0

Fermana resta a +9 sul Matelica. Monticelli batte all’inglese Recanatese ed è vicinissimo alla salvezza

Capolista (al 5° successo nelle ultime 6 gare, il 6° di fila in casa) piega (1-0) Vis Pesaro (al 2° ko consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare) tenendo a distanza matelicesi (al 2° successo consecutivo) vittoriosi (1-0) sull'Agnonese. Ascolani (al 2° successo consecutivo) sconfiggono (2-0) sul neutro di Monte San Giusto i leopardiani (al 3° ko consecutivo) e scavalcano Campobasso (che ha riposato) salendo all'8° posto a quota 37 assieme al San Marino che batte (2-1) ed aggancia Romagna Centro. Bene anche San Nicolò (al 2° successo consecutivo e sempre terzo a -2 dal secondo posto) e Pineto (al 2° successo consecutivo).

0

Grottammare batte in rimonta Montegiorgio. Altro successo Tolentino. Atletico Gallo sale al 4° posto

Cremisi (al 4° successo consecutivo) battono (2-1) Forsempronese e sono a -2 dal 2° posto occupato dal Fabriano Cerreto che impatta (2-2) in casa col Loreto (al 10° risultato utile consecutivo) che resta in zona play off dove rientrano anche petrianesi (al 2° successo consecutivo) corsari (1-3) sul campo dell'Urbania (al 2° ko consecutivo) agganciato (così come la Forsempronese) al 12° posto dalla Pergolese (al 3° successo consecutivo) vittoriosa (0-1) in casa della Biagio Nazzaro (al 2° ko consecutivo ed ora fuori dalla zona play off). Sotto di 2 reti grottammaresi (al 6° successo stagionale, il 3° interno) rimontano battendo (3-2) montegiorgesi tra le mura amiche del Pirani (dove non vincevano dallo scorso 8 ottobre: 6a giornata d'andata 1-0 all'Urbania) ma restano penultimi (a -4 dalla salvezza diretta).

0

Sangiustese impatta a Porto d’Ascoli ed è matematicamente promossa in Serie D. Poker Marina a Falerone

Tre anticipi hanno aperto 28a giornata. Sangiustesi (al 9° risultato utile consecutivo; non subiscono reti da 4 gare) pareggiano 0-0 in casa dei portodascolani (al 3° pareggio nelle ultime 4 gare, il 2° di fila in casa e sempre per 0-0) vincendo aritmeticamente campionato d’Eccellenza Marche (conquistato per la 1a volta nella loro storia) con 2 giornate d'anticipo, tornando così nel massimo campionato Dilettanti dove mancano dal 2008. La squadra di Filippini torna per ora in zona play off agganciando al 4° posto a quota 46 Loreto, Biagio Nazzaro ed Atletico Gallo. Termina 1-1 lo scontro salvezza tra Camerano (al terzo 1-1 consecutivo) ed Helvia Recina. Riscatto dei montemarcianesi che vincono (0-4) sul campo della Folgore Veregra (ancora al palo col 28° ko consecutivo) avvicinandosi alla salvezza.

0

Sangiustese ad un solo punto dalla Serie D. Porto d’Ascoli e Grottammare entrambi ko (immeritati)

Al Villa San Filippo capolista (al 6° successo consecutivo) rifila un poker (4-0) alla Biagio Nazzaro portandosi a +9 sul Fabriano Cerreto fermato dal pari (1-1) interno col Camerano (al 2° pareggio consecutivo). Dunque a 3 giornate dalla fine la squadra di Cudini è a -1 dalla matematica promozione. Compagini picene sconfitte nel finale nei loro rispettivi scontri diretti esterni. Portodascolani cadono (2-0) sul campo dell'Atletico Gallo scivolando al 7°posto e dunque fuori dalla zona play off. Grottammaresi (al 2° ko consecutivo) due volte in vantaggio (per 0-1 ed 1-2) vengono rimontati e battuti (3-2) al 94' dalla Forsempronese (al 4° successo interno consecutivo) allontanandosi dalla salvezza diretta (sempre a -6) e venendo staccati anche dalla Pergolese (al 2° successo consecutivo) che batte (3-0) Folgore Veregra (ancora al palo col 27° ko consecutivo). Montegiorgio batte (3-1) Marina (al 4° ko consecutivo).

0

Fermana impatta a reti bianche a Campobasso, Matelica a -9. Monticelli corsaro a Pesaro

Capolista (al 15° risultato utile consecutivo) fermata sullo 0-0 sul campo dei campobassani. Riscatto dei matelicesi che riducono di 2 punti il loro distacco dal vertice grazie al successo (0-2) sul campo della Recanatese (al 2° ko consecutivo, il 3° di fila in casa). Ascolani agganciano San Marino al 10°posto a quota 34 espugnando per 1-2 il campo della Vis (ora 4a) che viene scavalcata dal San Nicolò corsaro (0-2) ad Alfonsine ed ora 3° (a-2 dalla 2a posizione). Bene Sammaurese (al 2° successo consecutivo), Agnonese, Vastese e Pineto.

0

Tolentino espugna Macerata con tris, Loreto batte Urbania di misura

Due anticipi hanno aperto 27a giornata dell’Eccellenza Marche. Prosegue risalita dei cremisi (al 3° successo consecutivo) che vincono (0-3) anche sul campo dell'Helvia Recina (al 3° ko nelle ultime 4 gare) scavalcando Biagio Nazzaro e Porto d'Ascoli e salendo almeno per ora al 3° posto solitario a quota 47. Lauretani (al 9° risultato utile) piegano (2-1) durantini agganciando per ora la già citata Biagio Nazzaro al 4° posto a quota 46 e dunque entrando in zona play off.

0

Fermana batte Matelica ipotecando campionato. Monticelli impatta in pieno recupero con l’Agnonese

Capolista (al 4° successo consecutivo, il 10° nelle ultime 11 gare) sconfigge 2-1 in rimonta matelicesi spedendoli a -11 dalla vetta. Dunque con un simile distacco a 7 giornate dalla fine canarini sono ad un passo dalla promozione in Lega Pro. Sul neutro di Monte San Giusto ascolani raggiungono sul pari (1-1) l'Olympia al 92' rimanendo per ora fuori dalla zona play out sulla quale conservano un +1. Bene Sammaurese, Romagna Centro (al 3° successo consecutivo ed anche il 3° di fila in trasferta), Campobasso (al 2° successo consecutivo) ed Alfonsine che scavalca Recanatese (che ha riposato) in griglia play out.

0

Sangiustese espugna Grottammare con un tris e resta a +7 sul Fabriano Cerreto

A 4 giornate dal termine capolista (al 5° successo consecutivo, il 6° nelle ultime 7 gare) vincendo (0-3) al Pirani mantiene un vantaggio più che rassicurante sulla principale antagonista. Grottammaresi (al 13° ko stagionale, il 6° interno) invece frena marcia (salvezza) in attesa dello scontro diretto di domenica prossima a Fossombrone. Tolentino (al 2° successo consecutivo) batte (2-1) in rimonta e sorpassa Atletico Gallo (al 2° ko consecutivo) salendo al 5° posto e dunque entrando in zona play off. Terminano pari lo scontro diretto play off Biagio Nazzaro-Montegiorgio e quello play out Urbania-Helvia Recina

0

Pokerissimo Fabriano Cerreto. Porto d’Ascoli impatta con la Forsempronese. Pergolese corsara a Montemarciano

Quattro anticipi hanno aperto 26a giornata dell’Eccellenza Marche. Riscatto dei fabrianesi che espugnano per 0-5 il campo della Folgore Veregra (al 26° ko consecutivo, il 13° interno) portandosi almeno per ora a -4 dalla Sangiustese (che oggi sarà impegnata a Grottammare). Portodascolani (al 2° pari consecutivo, 5° risultato utile) pareggiano 0-0 in casa con i fossombronesi (al 4° risultato utile) agganciando per ora Biagio Nazzaro al 3° posto a quota 45. Termina 1-1 il derby (anconetano) tra Camerano (al 5° risultato utile) e Loreto (al 2° pari consecutivo). Colpaccio dei pergolesi che espugnano (0-1) il campo del Marina (al 3° ko consecutivo) agganciando per ora Grottammare al 14° posto a quota 23.

0

Anticipi Girone F: finiscono entrambi in parità San Marino-Vis Pesaro e San Nicolò-Pineto

Finiscono sul pari le 2 gare che hanno aperto 27a giornata. 0-0 a Serravalle tra Sanmarinesi che mantengono imbattibilità interna e pesaresi che in attesa del big match Fermana-Matelica di domani, perdono l'occasione di riavvicinarsi alla vetta portandosi per ora solo a -9 dalla capolista. Finisce 1-1 invece il derby (teramano) del Bonolis con i teramani (al 5° risultato utile consecutivo) locali che pareggiano al 95'. La squadra di Di Meo (al 3° risultato utile consecutivo) con questo punto aggancia per ora Monticelli al 12° posto a quota 30.

0

Fabriano Cerreto ko. Sangiustese in fuga. Biagio Nazzaro terza

Capolista (al 4° successo consecutivo, il 5° nelle ultime 6 gare) batte (3-0) Pergolese (al 3° ko consecutivo) e vola a +7 sui fabrianesi sconfitti (0-1) in casa dal Tolentino (che in questa stagione ha battuto fabrianesi 4 volte su 4) . Potrebbe essere allungo decisivo. Biagiotti espugnano il campo dell'Atletico Gallo scavalcandolo (così come il Porto d'Ascoli) in classifica dove salgono al 3° posto a quota 45 (a due soli punti dalla 2a posizione). Montegiorgio (al 2° successo consecutivo) sconfigge (3-1) Folgore Veregra (al 25° ko consecutivo). Forsempronese batte (2-1) in rimonta al 94' Marina (al 2° ko consecutivo) tornando subito davanti al Grottammare al 13°posto a quota 25 (a-3 dalla salvezza diretta).

0

Sorpresa Grottammare che sbanca Macerata con un poker. Porto d’Ascoli impatta a Loreto. Camerano batte Urbania

Tre anticipi hanno aperto 25a giornata dell’Eccellenza Marche. Grottammaresi (al 5° successo stagionale, il 3° esterno) vincono (0-4) sul campo dell'Helvia Recina (al 2° ko consecutivo) staccando Pergolese e scavalcando Forsempronese portandosi almeno per ora al 13° posto a quota 23 (a -5 dalla salvezza diretta). Portodascolani (al 4° risultato utile consecutivo, 2° pari esterno di fila) impattano (1-1) in casa dei loretani (al 7° risultato utile consecutivo) salendo per ora al 3° posto solitario a quota 44. Cameranesi (al 2° successo consecutivo) fanno loro scontro diretto battendo (3-1) durantini (che venivano da 9 risultati utili) e scavalcando Marina salendo così almeno per ora al 9°posto a quota 33 (+5 sulla zona play out).

0

Fermana espugna Recanati portandosi a +8 sul 2° posto ora occupato dal Matelica che batte Monticelli

Capolista (al 3° successo consecutivo, il 9° nelle ultime 10 gare) vince (0-1) sul campo della Recanatese salendo a quota 54. Alle sue spalle ci sono adesso matelicesi che bissano il 2-0 dell'andata (si giocò a Grottammare) con gli ascolani (al 2° ko consecutivo ed ora scivolati al 12° posto con un solo punto di vantaggio sulla zona play out) scavalcando Vis Pesaro che ha riposato scivolando in 3a posizione a -10 dalla vetta. Bene San Nicolò (al 2° successo consecutivo), Romagna Centro (al 2° successo consecutivo), Jesina (al 2° successo consecutivo), Campobasso e Pineto (al 2° successo consecutivo). Ora sosta per il Torneo di Viareggio, si riprenderà il 19 marzo col big match (Fermana-Matelica) che potrebbe decidere Campionato in chiave promozione.

0

Fabriano Cerreto impatta ad Urbania ed è a -4 dalla vetta. Grottammare pareggia a reti bianche con l’Atletico Gallo

Fabrianesi pareggiano (0-0) sul campo dei durantini (al 9° risultato utile consecutivo; agganciato Helvia Recina all'11° posto) non riuscendo così a tornare a soli 2 punti dalla Sangiustese, vittoriosa nell'anticipo di Montemarciano. Loreto (al 3° successo consecutivo) espugna il campo del Tolentino (al 2° ko consecutivo) staccandolo in classifica dove si porta al 6° posto solitario a quota 41. Contro i petrianesi (al 7° risultato utile ed ora terzi assieme al Porto d'Ascoli a quota 43), grottammaresi bissano al Pirani lo 0-0 dell'andata agganciando Pergolese (al 2° ko consecutivo) sconfitta (0-2) in casa dal redivivo Montegiorgio, al 14° posto a quota 20. Biagio Nazzaro raggiunge (sul 2-2) Forsempronese al 94'.

0

Sangiustese espugna Montemarciano e tenta la fuga. Porto d’Ascoli batte Helvia Recina. Camerano corsaro a Falerone

Tre anticipi hanno aperto 24a giornata dell’Eccellenza Marche. Capolista (al 3° successo consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) vince 2-5 in casa del Marina portandosi almeno per ora a + 5 sul Fabriano Cerreto (che oggi giocherà ad Urbania). Portodascolani (al 2° successo nelle ultime 3 gare, il 12° stagionale, il 7° interno) battono (1-0) maceratesi (al 3° ko nelle ultime 4 gare) tornando per ora al 3° posto. Cameranesi (che staccano Urbania e scavalcano Helvia Recina salendo per ora al 10° posto a quota 30) espugnano (0-2) il campo della Folgore Veregra (che resta ancora al palo con il 24° ko consecutivo, il 12°interno) che è matematicamente retrocessa con 6 giornate d'anticipo.