Disappunti Quotidiani

0

Andrea Assenti e l’assenza di motivazioni

La scelta di un partito non come rappresentanza ideale ma semplicemente come trampolino per le elezioni successive. Se fino a qualche tempo fa si aveva il pudore almeno di non dirlo e giustificarsi con motivazioni alte, adesso te lo dicono in faccia sapendo di non destare più scandalo o persino sorpresa