ASSISI – Volerà a luglio in Kazakistan Maria Giovanna Duranti, eccellenza del Liceo Scientifico “B. Rosetti” di San Benedetto, che rappresenterà l’Italia, insieme ad altri due studenti, alle IBO – International Biology Olympiad. Il brillantissimo risultato (la studentessa ha ottenuto il terzo posto nella graduatoria nazionale) è giunto al termine della fase nazionale dei Campionati delle Scienze Naturali svoltasi tra il 10 ed il 12 maggio ad Assisi, presso il Liceo Scientifico e Convitto della città umbra, gara cui Maria Giovanna è pervenuta dopo aver vinto la fase d’istituto e quella regionale. La competizione è organizzata su tutto il territorio italiano dall’Associazione degli Insegnanti di Scienze Naturali (ANISN) che curerà anche la preparazione della compagine selezionata per gareggiare in Kazakistan.

Al rientro dall’esperienza ad Assisi, alla studentessa sono andate le congratulazioni da parte dell’intera comunità del Liceo Rosetti, rappresentata dalla Dirigente Scolastica Stefania Marini, dai compagni della classe 5F, dai docenti del consiglio di classe, tra cui il professor Leone Damiani, insegnante di Scienze Naturali, dalla professoressa Adelia Micozzi e dal professor Gianni Giardini, collaboratori della Dirigente, dalla professoressa Stefania Buttafoco, che ha predisposto la partecipazione ai Campionati.

Il commento di Maria Giovanna Duranti: “Per me questa è stata un’esperienza assolutamente unica e irripetibile. Malgrado si trattasse di una competizione lo spirito dominante era quello di passione per il mondo delle scienze e, invece di una spietata competitività, ho trovato ragazzi provenienti da tutta Italia pronti ad aiutare e a supportare gli altri. Sinceramente non mi aspettavo un tale risultato: sono molto felice di averlo raggiunto e so che non ci sarei riuscita senza l’aiuto dei docenti di scienze che mi hanno seguito in questo percorso”.

A sottolineare il notevole percorso di Maria Giovanna Duranti è stata la dottoressa Marini che ha messo in risalto sia l’eccellente curriculum scolastico nei diversi ambiti disciplinari, sia le variegate competenze che lo caratterizzano, visti anche i pregevoli esiti in numerose attività e competizioni, dai Campionati nazionali di Debate in inglese, ai Campionati di Italiano, ai concorsi letterari Emma e il ricordo salvato e Medici Senza frontiere, alle certificazioni linguistiche in inglese e latino, alla Pagella d’Oro, alle International Masterclasses di fisica delle particelle, evento organizzato dalla Sezione Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Bologna. Un profilo di alto livello che si associa a discrezione e garbo, oltre che a un profondo spirito di collaborazione.

Ora a Maria Giovanna non resta che vivere la prossima esperienza internazionale che si colloca, peraltro, in un momento significativo e delicato della sua vita scolastica, l’Esame di Stato: la gara in Kazakistan inizierà infatti il 7 luglio e sarà preceduta da uno stage che la vedrà impegnata per diversi giorni; un onere notevole, ma una occasione preziosa di incontro, confronto, arricchimento.