MARTINSICURO – Giovedì 16 Maggio 2024 il Giro d’Italia aprirà le danze della dodicesima tappa presso il territorio di Martinsicuro, situato nella Val Vibrata, in provincia di Teramo. Posto lungo la costa adriatica, è una delle più frequentate località turistiche di tutta la Regione Abruzzo. La città è un moderno centro balneare, commerciale e turistico, con molta attenzione al verde e alla natura, dotato di strutture ricettive tra alberi, campeggi e villaggi turistici.

La partenza sarà un momento imperdibile anche per portare avanti la campagna del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste MASAF e del PN FEAMPA 2021-2027 sull’importanza della sostenibilità e dell’utilizzo a tavola del pescato locale.

Verrà svolta, inoltre, anche la Campagna di Sensibilizzazione sul consumo del pesce locale “Fish e Flag” Mangio i pesci che cresci! che coinvolge i tre flag abruzzesi: Flag Costa Blu, Flag Costa di Pescara e Flag Costa dei Trabocchi., fortemente voluta dalla Regione Abruzzo.

L’OP Abruzzo Pesca soc. coop. sarà presente con il Truck Food dell’O.P. che distribuirà gratuitamente cartocci di filetti di alici fritte a Marchio di Qualità “Il Principe Azzurro dell’adriatico” che stuzzicherà l’appetito e la curiosità di grandi e piccini.

Durante tutta la giornata verranno proposte numerose attività dalle Biologhe dottoressa Barbara Zambuchini e Mery Spurio, della Partners in Service srl CEA Ambiente e Mare Riconosciuto R. Abruzzo e Istituto Scientifico Privato “Pesca e Ricerca Innovativa”, riconosciuto MASAF. Sarà promosso il prodotto locale dell’OP Abruzzo Pesca soc. coop. campagna di informazione e promozione attraverso un Info Point di distribuzione del materiale e gadget realizzati ad hoc come brochure, ricette, magliette ecc., al fine di promuovere l’attività di pesca sostenibile e di sensibilizzazione a stili di vita e consumo locale e a basso impatto ambientale, nel rispetto della cultura territoriale del Mare, per una maggiore attenzione alla provenienza locale del pescato al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica.

Verranno svolti tre Show Cooking per la riscoperta delle proprietà nutrizionali e dell’innovatività del pesce azzurro e pesce povero locale e della cultura culinaria tradizionale delle località marinare locali, da dove provengono le più gustose ricette a base di pesce, e che valorizzano specie ittiche tenute spesso in scarsa considerazione. Dalle 10:30 alle 11 “The Prince Roll” – con lo chef Alessandro Barone e Hossan Zakir, Ristorante Krudo, Martinsicuro. Dalle 12 alle 12:30 “Pizzetta Al Battut D’anghiu’ (Alici)” del principe azzurro dell’adriatico – show cooking del Pizzaiolo Tommaso Pieragostini, Ristorante Lu Fije di Romanì. Dalle 13:45 alle 14.30 “Alici Marinate Del Principe Azzurro” – show cooking dello chef Alessandro De Antoniis, Ristorante Cipria di Mare. A seguire degustazioni gratuita dei tre piatti!

Per i più piccoli verrà predisposto un Laboratorio Educativo al fine di promuovere l’attività di pesca sostenibile e di sensibilizzazione a stili di vita e consumo locale e a basso impatto ambientale, nel rispetto della cultura territoriale del Mare. L’OP Abruzzo Pesca ha realizzato il Marchio “Il Principe Azzurro dell’Adriatico” a testimonianza di qualità e riconoscibilità della produzione sostenibile di pesce azzurro del distretto di pesca del Medio Adriatico dell’O.P., un ambizioso percorso per la promozione dei prodotti ittici di qualità e per nutrirsi consapevolmente e bene.

L’O.P. ABRUZZO PESCA SOC. COOP è un’organizzazione di produttori del Medio Adriatico ed ha ottenuto il riconoscimento quale “Organizzazione di Produttori della Pesca”, ABRUZZO PESCA SOC. COOP.” con DM 6 Agosto 2012 prot. n. 0019830 ai sensi del Reg. (CE) 104/2000 artt. 5 e 6, e del Reg.(CE) 2318/2001. I loro obiettivi sono: valorizzare il pescato dell’Adriatico passando per un’attività più sostenibile, che tenga conto dei cicli riproduttivi dei pesci e ottenere quindi uno standard qualitativo alto. Il rispetto per il lavoro dei pescatori e del mare che ci ospita è alla base dei principi della cooperativa.

Si ringraziano: MASAF- Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, la Regione Abruzzo, la Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia, i ristoranti Krudo, Lu Fije di Romanì, Cipria di mare e la Partners in Service srl CEA “Ambiente e Mare” R. Abruzzo per le varie attività del programma.