MACERATA – Nella serata del 28 aprile una pattuglia della Polizia Stradale del Distaccamento di Camerino ha fermato una vettura. Il suo conducente, un giovane fermano, appariva in evidente stato di alterazione, con sintomi di assunzione di alcool.

Infatti, è risultato positivo al conseguente alcool-test a cui è stato sottoposto, con un tasso superiore di 1,50.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, al momento della compilazione degli atti il giovane ha tentato di dissuadere i poliziotti, avendo già subito un ritiro della patente. In ultimo, vedendo fallire tutti i suoi tentativi, ha provato ad offrire loro una somma di denaro di mille euro.

A quel punto, i poliziotti oltre alla contestazione della guida per stato di ebrezza, procedevano a denunciarlo all’Autorità Giudiziaria competente per tentativo di corruzione.