SAN BENEDETTO – Prestigioso risultato per Alessandro D’Orazio, studente della classe 4M del Liceo Scientifico Rosetti di San Benedetto, tra i vincitori della medaglia di bronzo ai XXXVIII Campionati di Fisica, la cui finale nazionale si è svolta a Senigallia dal 10 al 13 aprile.

Una importante sfida di altissimo livello cui hanno partecipato cento studenti provenienti da tutta Italia, che avevano superato le precedenti fasi di selezione a livello locale. La finale ha visto i ragazzi alle prese con una prova sperimentale, relativa, in questo caso, ad un’esperienza di meccanica e con una teorica, articolata in tre problemi. Nell’edizione appena conclusa il primo problema riguardava la dinamica rotazionale, il secondo la termodinamica e il terzo l’elettromagnetismo.

Il risultato conseguito dallo studente è ancora più rilevante se si considera che Alessandro frequenta la classe quarta e che, per affrontare l’ultimo problema, erano richieste conoscenze che si acquisiscono nel quinto anno del corso di studi liceale.

La notizia è stata accolta con entusiasmo e orgoglio dalla Dirigente Scolastica Stefania Marini che, nell’evidenziare l’eccellente risultato del giovane, ne ha elogiato le competenze e l’impegno, capaci di dare lustro a tutto l’istituto. Alle felicitazioni della dottoressa Marini, si sono associate anche quelle del docente di fisica di Alessandro, il professor Luciano Zazzetti.

Alessandro D’Orazio così commenta la sua partecipazione alla finale e l’esito della stessa: “È stata un’esperienza davvero positiva passare tre giorni con altri ragazzi provenienti da tutta Italia che, come me, hanno interesse per la fisica, e confrontarmi con loro in questo ambito. Sono molto soddisfatto per la medaglia di bronzo, che mi fa sperare in un buon risultato anche per l’anno prossimo”.

Infatti, in virtù del successo conseguito in questa competizione, in vista della formazione delle due squadre che rappresenteranno l’Italia alle Olimpiadi Europee di Fisica (EuPhO) del 2024, Alessandro è stato invitato a prendere parte, in qualità di uditore, al seminario di formazione che si terrà a Sassoferrato da domenica 26 a giovedì 30 maggio 2024.

Allo studente vanno anche i migliori auspici per un’ulteriore bella sfida, considerato che a fine maggio sarà impegnato nella partecipazione alla finale nazionale delle Olimpiadi di Matematica, a riprova di totale passione e dedizione per le discipline scientifiche.