GROTTAMMARE – Prosegue con grande successo la stagione del Teatro per la Scuola al Teatro delle Energie di Grottammare. Mercoledì 17 e giovedì 18 aprile, alle ore 10:30, sarà la volta dei più piccoli, alunni della Scuola dell’Infanzia e del primo ciclo della Scuola Primaria, con un doppio spettacolo dedicato alla fiaba di Cenerentola.

L’iniziativa, promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Grottammare e da Proscenio Teatro, si inserisce nell’ambito di TIR-TEATRI IN RETE, il più grande circuito di teatro per ragazzi, scuole e famiglie del Sud delle Marche.

Per undici anni, il Teatro delle Energie ha accolto gli alunni delle scuole di Grottammare offrendo loro un’esperienza unica: assistere ad un vero spettacolo dal vivo, con attori in carne ed ossa che li coinvolgono in un momento magico e indimenticabile. Per molti bambini sarà la prima volta a teatro, per altri un piacevole ritorno. Tutti, comunque, avranno l’opportunità di vivere un’esperienza che li avvicinerà al mondo del teatro e li preparerà a diventare un pubblico attento e consapevole.

Il teatro rappresenta un formidabile strumento per la crescita e la formazione dei più piccoli, come sottolineato da diverse circolari ministeriali. La conoscenza del teatro e delle sue diverse forme espressive è quindi fondamentale per la loro crescita culturale e personale.

Il secondo appuntamento con il Teatro per la Scuola vedrà protagonista la compagnia friulana “La Contrada”, attiva da cinquant’anni nel teatro per adulti e bambini. Con il loro spettacolo “Cenerentola non aprite quella porta”, una divertente rivisitazione della celebre fiaba dei Fratelli Grimm, i bambini saranno trasportati in un mondo di magia e avventura, tra risate, emozioni e insegnamenti preziosi.

L’invito è rivolto a tutti i bambini, indistintamente, per offrire loro l’opportunità di vivere un’esperienza teatrale indimenticabile. Il teatro è un bene prezioso che deve essere accessibile a tutti, perché rappresenta un tassello fondamentale per la loro crescita culturale e sociale.