SAN BENEDETTO DEL TRONTO– Con una prova superba le rossoblu di mister Silvestro Pompei superano 3 a 1 l’Ascoli Calcio, si aggiudicano il derbissimo delle Marche e balzano al primo posto del campionato di Eccellenza Marche.
Una gara che ha visto la Samb gestire il gioco costringendo le ascolane sulla difensiva per gran parte del match. Con questa ennesima vittoria, la sesta consecutiva, la Samb si porta in testa alla classifica insieme all’Ascoli che, però, ha una gara in più visto che, a differenza della Samb, non ha ancora subito il turno di riposo.
Di fronte ad un folto pubblico con una nutrita rappresentanza di tifosi bianconeri sistemati nel settore ospiti dello stadio Petrella di Ripatransone l’arbitro Di Meo da il via al match. Che vede le rossoblu spingere subito sull’acceleratore e chiudere le bianconere nella propria metà campo e sfiorare il gol prima con Ponzini e poi da Poli. Con la Samb sbilanciata in avanti al 7′ l’Ascoli in contropiede conquista una punizione dal limite che Piermarini realizza.
La Samb reagisce rabbiosamente e dopo 2′ pareggia: missile terra aria di capitan Marano su punizione che si stampa sulla traversa e torna in campo, sulla sfera si avventa Pontini che con un gran colpo insacca, gol numero dieci per l’estrosa centrocampista rossoblu. La Samb continua ad attaccare ed al 21′ raddoppia con un’incornata di Ponzini imbeccata da Pontini direttamente da calcio d’angolo, decimo gol anche per la funambolica attaccante rivierasca. Sotto di un gol le bianconere abbozzano una reazione, ma le rossoblu si difendono ordinatamente e nei minuti finali riprendono il pallino del gioco e lo mantengono fino al 47′ quando l’arbitro manda tutti a bere un tè caldo.
Inizia la ripresa con la Samb che torna ad attaccare costringendo le ospiti sulla difensiva.
Con il passare dei minuti l’Ascoli alza il baricentro, ma senza impensierire il portiere rossoblu. Nel finale torna in cattedra la Samb ed all’81’ cala il tris con un gran gol di Poli: filtrante della solita Pontini per il bomber rossoblu che s’invola verso la porta, supera con un sombrero un difensore ed insacca scavalcando con un pallonetto il numero uno bianconero.
Nei minuti finali la Samb si difende ordinatamente conquistando una vittoria preziosissima che la fa balzare in testa alla classifica.
Abbiamo vinto con merito una gara molto importante sia perchè si trattava del derby dei derby sia perchè era uno scontro al vertice – commenta il mister rossoblu Silvestro Pompei – Complimenti alle ragazze che hanno applicato quanto preparato in settimana ed hanno aggredito le avversarie per tutta la gara. Abbiamo fatto un grande passo  avanti verso il ritorno in Serie C”
 
FC SAMBENEDETTESE: Sbranchella; Bianchini, Marano, Ferretti; Di Salvatore, Belleggia, Sgariglia, Pontini, Langiotti;  Ponzini (80’ Sacchini), Poli. A disposizione: Felicioni, Lelli, Garay, Marzetti, Campanelli, Pana, Di Salvatore. Allenatore: Silvestro Pompei

ASCOLI CALCIO 1898 FC: Raimondi, Vallesi, Di Marco, Mignini S., Marucci Mi., Amatucci, Piermarini, Varani (61’ Baldassarri), Nepi (81’ Alfonsi), Frollo, Mignini C., Cerquetti. A disposizione: Salusti, Baldassarri, Pallotta, Marucci Ma., Silvestri. Allenatore: Renga

Marcatrici: 7’ Piermarini (A), 9’ Pontini (S), 21’ Ponzini (S), 86’ Poli (S)