MONTEGRANARO – I Carabinieri di Montegranaro arrestano un 38enne, gravato da precedenti condanne. Segue la nota dell’Arma:

«Nei giorni scorsi, i militari della locale Stazione Carabinieri di Montegranaro hanno eseguito un ordinanza, arrestando un individuo di origine marocchina, classe 1985, che, nonostante la sua detenzione domiciliare, doveva ancora espiare una pena residua di 3 anni e 7 mesi per reati di danneggiamento aggravato e continuato e lesioni aggravate, commessi nel dicembre 2017 e nel febbraio 2018.

Il destinatario della misura, già soggetto a detenzione domiciliare a causa di condanne precedenti, si è visto notificare un ulteriore provvedimento restrittivo di esecuzione delle pene concorrenti, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Macerata. Le sue azioni passate, reati di danneggiamento aggravato e lesioni aggravate commessi a Montegranaro avevano destato preoccupazione tra la comunità.

Dopo le formalità di rito, il pregiudicato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Fermo, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La Stazione dei Carabinieri di Montegranaro ha informato prontamente l’Autorità Giudiziaria dei dettagli dell’arresto. L’Arma dei Carabinieri rimarrà vigile, pronta a fare tutto il necessario per assicurare la tranquillità di tutti i cittadini».