SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riportiamo una nota giunta in redazione stamane, 16 agosto, da parte del Comitato Cittadini Attivi.

In questi giorni la CIIP in zona Mare di Porto d’Ascoli (foto in allegato) sta facendo un importante lavoro di pulizia delle fognature per ripristinare la loro funzionalità ed evitare i disagi degli allagamenti durante le bombe d’acqua sempre più frequenti di questi tempi.

Ebbene sapete cosa è emerso, che in molti tratti delle fognature sono presenti gli olii vegetali esausti che andrebbero smaltiti negli appositi contenitori ed invece vengono riversati nelle fognature contribuendo a creare disagi al regolare deflusso delle acque.
Il problema oltre che di civiltà è dovuto al fatto che il Comune di San Benedetto e Picenoambiente hanno dislocato in città pochissimi raccoglitori di olii usati per i privati.
Sul sito del Comune sono elencati gli unici 5 presenti in città (oltre al deposito di Monte Renzo) ossia a: Via Manara (presso centro commerciale “Smeraldo”), Piazza Enzo Tortora (davanti al Tribunale – centro commerciale “Conad”), Via Marsala (presso centro commerciale “Maxi Tigre”), Via Gabrielli (zona Ragnola presso “MD discount”), Via Pasubio (presso centro commerciale “Porto Grande” – presidio Soci Coop martedì dalle 16 alle 19), Zona Porto (Banchina di Riva Nord “Malfizia” e al Circolo Nautico Sambenedettese) ed appunto in Contrada Monte Renzo (presso la sede della Picenambiente, aperta dalle ore 9,00 alle 12,00 tutti i giorni feriali).
Immaginate per i turisti o per gli anziani quanto sia disagevole recarsi negli unici 6 punti presenti in città.
Solo a San Benedetto ne sono presenti così pochi (rapportandoli al numero di abitanti) rispetto a tantissime altre città vicine e pensate che nemmeno nelle due nuove isole ecologiche davanti all’ex Calabresi e vicino al sottopasso di Via Mare sono state messi tali raccoglitori.
Chiediamo quindi al Comune ed a Picenomabiente di provvedere a dislocarne in città molti altri, per il bene di tutti e del regolare deflusso delle fogne!
Comitato Cittadini Attivi