MONTEPRANDONE – Altri tre colpi. Così il totale dei rinforzi estivi sale a quattro. L’Handball Club Monteprandone corre a grandi passi verso il suo primo campionato di Serie A Bronze, dopo la riforma messa a punto dalla Federazione: i blu sono stati inseriti nel girone C, insieme alle abruzzesi Pescara e Chieti, la laziale Gaeta, le pugliesi Altamura e Noci e le siciliane Il Giovinetto Petrosino e Mascalucia. Tra una decina di giorni le date della stagione e il calendario.

Dunque, tre annunci. Si sommano al terzino argentino (di Cordoba), classe 2003, Antonio Cocco, ufficializzato un mese fa. Mentre ora ecco l’ala sinistra Filippo Romussi, anche lui del 2003 (183 cm per 76 kg), il terzino e pivot del 2000 Christian Cuzzi (196 cm per 105 kg) e un altro argentino (di San Carlos de Bariloche), classe ’96, il terzino sinistro Sebastian Grandi Selgas (186 cm per 82 kg).

Romussi ha iniziato a giocare a Vigevano nel 2014 e ha debuttato in Serie B due anni più tardi. Dal 2018 eccolo al Palazzolo, dove in prima squadra ha contribuito alla promozione in A2. Dal 2022, proprio in A2, ha indossato la maglia del Vigasio (bilancio: 25 partite e 88 gol).

Cuzzi è cresciuto nella Pallamano San Lazzaro Mantova, poi Carpi (Serie A1), Parma (A2), Vigasio (A2 e B), ancora Parma (A2) e Vigasio (A2), quindi Modena (A2) e dal 2021 di nuovo Vigasio (A2)

Infine Selgas, che con il River Plate ha giocato nella massima serie argentina per sette stagioni, poi nel Soyem, quindi nell’ultimo campionato ha vestito la casacca della Tecnocem Bologna in A2.

L’HC Monteprandone si ritroverà per la preparazione pre-campionato venerdì 18 agosto.