SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prima grande sorpresa sui campi del Maggioni: alla San Benedetto Tennis Cup l’italo-argentino Luciano Darderi si è imposto 62 46 64 su Albert Ramos Vinolas, numero 76 del mondo e seconda testa di serie del torneo.

La partita è stata dominata nel primo set da Darderi, con Ramos apparso fin da subito troppo falloso. Nel secondo è poi uscita fuori tutta l’esperienza del 35enne catalano: ha strappato il servizio al suo avversario nel settimo gioco, aggiudicandosi poco dopo il parziale. Si arriva così al terzo set, con entrambi i giocatori che non concedono palle break fino al decimo gioco, quando Darderi con 2 dritti vincenti conquista due match point. Spreca il primo, ma sul secondo un dritto di Ramos finisce lungo e consegna la partita all’azzurro. Questa sera, nei quarti di finale affronterà Benoit Paire, che nell’ultimo match di giornata ha battuto nettamente il giovane spagnolo Carlos Sanchez Jover.

Il 34enne di Avignone ha giocato un match senza sbavature chiudendo in appena 76 minuti di gioco, col punteggio di 6-2 6-4. Dopo una serie di 5 break consecutivi è Paire il primo a tenere la battuta nel sesto gioco portandosi avanti 4-2 e da lì a 5 minuti chiudere il parziale sul 6-2. Sanchez Jover sembra reagire nel secondo parziale e si porta avanti 4-2, ma Paire è in giornata di grazia e con 4 game consecutivi conquista l’accesso ai quarti.

Supera gli ottavi di finale anche il cileno Alejandro Tabilo, che ha sconfitto col punteggio di 61 64 il lituano, già numero 50 ATP, Ricardas Berankis. Giocherà nei quarti contro Kimmer Coppejans, che ha battuto in tre set il lucky loser Francesco Forti.

Il programma odierno sul Centrale inizierà alle 17 con un incontro di doppio. A seguire, non prima delle 18.30, la prima delle due sfide Italia vs Francia: Paire contro Darderi. In serata, non prima delle 21.30, chiuderà la giornata la sfida da copertina fra Gasquet e Cobolli.