SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le parole di mister Manoni alla vigilia della sfida casalinga al Chieti: «Mi aspetto sicuramente una grande prova di carattere, soprattutto riguardo l’atteggiamento e la consapevolezza di volersi a tutti i costi tirar fuori da questa situazione, quindi voglio una squadra. Dovremo fare una partita con atteggiamento positivo, determinazione, sacrificio, stando sempre più compatti possibile, sotto tutti i punti di vista, soprattutto mentali. Mi aspetto una grande prova su questi punti, non condannerò mai qualsiasi errore tecnico, ma è dal punto di vista dell’atteggiamento che i ragazzi risponderanno alla grande. 

La gara di domani nasconde insidie, come tutte le partite. Affrontiamo una squadra che negli ultimi periodi ha raggiunto una consapevolezza, una sicurezza mentale in più rispetto all’ultima parte del campionato. È una squadra che vuole trovare continuità, che ha dimostrato di mettere in difficoltà anche una squadra come il Senigallia, facendo una grande prova. Verranno qua sicuramente per farci continuare questa striscia negativa, e noi dovremo essere bravi sotto l’aspetto mentale a rispondere colpo su colpo e a ritrovare la nostra sicurezza di qualità che abbiamo. Domani, l’aspetto principale sarà quello della testa, l’atteggiamento mentale. Il Chieti verrà qua per metterci in difficoltà ma troverà sicuramente una squadra vogliosa e carica d’orgoglio per tirarsi fuori. Infermeria? Proia non sarà disponibile, ha avuto un risentimento giovedì, gli altri stanno tornando tutti a pieno regime. Domani c’è da fare una grande prova d’orgoglio, questo mi aspetto. I ragazzi vogliono tornare a sorridere all’interno dello spogliatoio, la sensazione che non siano contenti c’è. Ho trovato un gruppo voglioso di riscattarsi».