MONTEPRANDONE – Seconda gara casalinga del 2023 e quinto derby della stagione. L’Handball Club Monteprandone sabato 21 gennaio, alle 18, torna al Colle Gioioso (ingresso gratuito), per sfidare Camerano.

Verdi ancora feriti dalla sconfitta di Nonantola contro Modena, scivolone che ha interrotto una serie di partite molto positive, al netto del risultato, per la squadra di coach Andrea Vultaggio. La prossima si prospetta durissima. Non solo e non tanto perché Camerano, quinto, è reduce dal successo interno sul Bologna United. Ma anche e soprattutto per la difficile situazione in cui Monteprandone sta preparando l’impegno.

Alla squalifica (due giornate) di Cani, infatti, si aggiunge la manciata di giocatori in forte dubbio: il terzino macedone con passaporto bulgaro Goce Gjorgievski sta ancora gestendo i postumi di una brutta botta rimediata in Emilia; Grilli e Stauble si sono fermati per problemi fisici; Khouaja si sta allenando a ritmi ridotti per un fastidio al braccio.

Insomma, quadro preoccupante per coach Vultaggio. Ma al Colle Gioioso, dopo la vittoria nella prima del nuovo anno contro Sassari, l’HC vuole tornare a fornire una bella prestazione.