TROFEO CITTÀ DI FERMIGNANO (Gara nazionale per coppie cat. ABCD)

FERMIGNANO (PU) – Affollata gara di ottimo livello alla Bocciofila Fermignanese, presieduta da Filippo Regini, per il Trofeo Città di Fermignano, gara nazionale per formazioni di coppia a cui hanno preso parte 123 squadre, di cui 26 di categoria A.

Agli ordini del direttore di gara Giovanni Emili, da lunedì 9 gennaio a giovedì 12 si sono disputati i gironi di qualificazione, mentre nella serata di venerdì 13 sono andati in scena i turni finali.

E’ stato un dominio per le formazioni della provincia di Pesaro-Urbino che alla fine hanno occupato le prime otto posizioni della classifica.

Il successo è andato alla coppia della bocciofila Oikos di Fossombrone Simone Marini-Andrea Sperati, formazione di categoria A, che in finale, pur soffrendo, ha rispettato il pronostico riuscendo ad avere la meglio sulla formazione di categoria C della Metaurense Calcinelli composta da Giampiero Saudelli e Simone Mattioli con il punteggio di 10-6.

Al terzo posto Flavio Poggiaspalla-Gabriele Simoncelli (Rinascita Villa Ceccolini di Pesaro) battuti in semifinale 10-5 da Marini-Sperati.

Quarta la coppia nonno-nipote (solo nelle bocce può succedere) composta da Giancarlo e Federico Manuelli (San Cristoforo Fano) che in semifinale si sono dovuti arrendere a Saudelli-Mattioli.

GARA REGIONALE SPERIMENTALE JUNIORES A CALCINELLI (Gara Juniores Under 18 – Under 15 – Under 12)

COLLI AL METAURO (PU) – La Bocciofila Metaurense di Calcinelli di Colli al Metauro, presieduta da Tonino Tonelli, ha organizzato la prima gara regionale Juniores del 2023.

Agli ordini del direttore della competizione Giulio Zampetti sono state sperimentate alcune regole diverse dalle solite, ad esempio separando nei gironi di qualificazione dell’under 15 i ragazzi al primo anno nella categoria dagli altri più esperti.

Al termine di una lunga giornata di gioco, fatta anche di momenti di convivialità e socializzazione tra i tanti giovanissimi atleti, sono scaturiti risultati interessanti che hanno messo in luce alcune giovani promesse delle bocce.

Nell’Under 18 il successo è andato a Federico Alimenti (Spoleto) che in finale ha avuto la meglio 10-1 su Aabid Anoir Malizia (Montesanto). Terzo posto per il campione del mondo della categoria Nicolò Lambertini (Codognese) che in semifinale aveva dovuto cedere 10-3 ad Alimenti. Quarta la beniamina di casa Sofia Minardi (Metaurense).

Nell’Under 15 vittoria per Matteo Martini (Ancona 2000) che in finale ha sconfitto 10-7 Sofia Pitolesi (Montegranaro). Terzo Alex Raggi (Durantina), quarto Giuseppe Piermanni (Sambenedettese).

La gara a squadre Under 12 del mattino è stata vinta dal Tolentino.

Nel pomeriggio, poi, i quattro migliori e le quattro migliori under 12 hanno dato vita alle finali individuali. In quella maschile successo per Nicola Principi (Tolentino) che ha preceduto nell’ordine il compagno di squadra Marco Casadidio, Gabriele Pesci (Spello) e Leonardo Omiccioli (Metaurense). Nel femminile vittoria per Marisol Orrù (Oikos Fossombrone) davanti a Benedetta Pizii (Torricella), Virginia Scarfone (Oikos Fossombrone) e Virginia Dini (Durantina).