MONTEGRANARO – I Carabinieri di Montegranaro rintracciano e arrestano in Francia un cittadino ivoriano ricercato per violenza sessuale: l’uomo dovrà scontare nove anni. Segue la nota dell’Arma fermana:

«Nel rispetto dei diritti delle persone indagate, da ritenersi presunte innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile, ed al fine di assicurare il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, si comunica che nei giorni scorsi i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Fermo unitamente alla Stazione Carabinieri di Montegranaro, grazie all’attività informativa svolta finalizzata a rintracciare alcuni latitanti in carico al Reparto, sono riusciti a localizzare in Francia un cittadino della Costa d’Avorio classe 1974, già residente in Provincia, ricercato perché condannato in via definitiva a 9 anni di reclusione per l’odioso reato di violenza sessuale aggravata, consumata ai danni delle figlie. L’attività di localizzazione è stata operata grazie anche al prezioso supporto del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale della Polizia Criminale – con sede a Roma che ha allertato i colleghi francesi i quali hanno quindi eseguito una serie di accertamenti per poi bloccare il latitante nella regione dell’Île-de-France, in una città a Nord di Parigi. Il mandato di arresto europeo è stato emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata. Sono ora in corso le procedure di estradizione».