GIULIANOVA – Il Comune di Giulianova conferma l’avvenuto affidamento dei lavori per quanto riguarda il Polo scolastico, che sarà collocato negli spazi del dismesso tribunale, in via Cerulli. La notizia arriva a poche ore dall’approvazione dei progetti finanziati dal Pnrr e riguardanti piazza Dalla Chiesa, ex depuratore e villa Cerulli. Si tratta di un intervento necessario che consentirà di ridisegnare l’assetto delle sedi scolastiche di Giulianova Alta.

Il costo dell’opera ammonterà a 5 milioni 650mila euro, tre dei quali erogati dal Miur: l’aver approvato in tempo utile il progetto definitivo ha consentito l’ammissione al bando ministeriale. “L’impresa aggiudicataria – spiega l’assessore Giampiero Di Candido – realizzerà il primo lotto dei lavori. L’ opera consentirà di accogliere nel nuovo complesso, le aule della Scuola Media ‘Pagliaccetti’ e dell’Elementare ‘De Amicis’, uffici, spazi attrezzati. Siamo soddisfatti del progetto e siamo sicuri che anche i cittadini, il personale scolastico, le famiglie, apprezzeranno il risultato finale. Giulianova avrà un polo scolastico all’avanguardia, dotato di parcheggi, aree verdi, servizi. Prima della fine dell’anno, è stata appaltato anche l’intervento destinato alla riqualificazione della piscina comunale. I lavori riguarderanno la vasca e gli impianti. Anche stavolta, i ringraziamenti alla Giunta e agli Uffici sono doverosi. Se la città migliora e progredisce, il merito, come sempre, è di una squadra che sa condividere metodo e obiettivi.” “Iniziamo il 2023 con grande entusiasmo – aggiunge il Sindaco Jwan Costantini – I fatti testimoniano che i progetti non sono desideri destinati a restare sulla carta, ma piani che concretamente e velocemente vengono portati avanti e realizzati. Anche stavolta, chi temeva o forse, in cuor suo, auspicava lo stallo, resterà deluso”