SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata del 2 gennaio, la Giunta comunale ha illustrato alla stampa i risultati conseguiti durante il 2022.

Il sindaco Antonio Spazzafumo e i sette assessori hanno descritto, col supporto di slide, le attività svolte e gli obiettivi centrati accennando anche agli impegni che li attendono in questo 2023.

In vista, per il 2023,  un aumento della TARI Per coprire le spese crescenti di Picenambiente, con adeguameto dell’8,1% rispetto agli indici Istat di Agosto. Aumento anche per Parcheggi in zone blu, con Tariffa oraria che passa da 1,20 € ad 1,30 €.

Il Sindaco rivendica i risultati ottenuti nella sicurezza con le misure prese per contrastare la “movida”, e l’implementazione di nuove telecamere. L’Assessore Capriotti illustra i risultati ottenuti in edilizia scolastica e di riqualificazione delle vie cittadine attraverso il progetto “Decoro Urbano”. L’assessore Gabrielli, annuncia con orgoglio lo sblocco amministrativo, dopo un decennio, del cantiere in Piazza Kolbe, dove sorgerà la nuova seede della Polizia Municipale.

Nel file seguenti sono riepilogati in dettaglio , per ciascun amministratore, i target conseguiti nell’anno appena concluso.

1. Sindaco Antonio Spazzafumo – deleghe: Sanità, Risorse umane, Sicurezza e Polizia Municipale, Relazioni internazionali, Politiche del mare, Innovazione tecnologica

2. Vicesindaco Antonio Capriotti – deleghe: Lavori Pubblici, Politiche Ambientali, Sviluppo Sostenibile, Parchi e giardini, Decoro urbano

3. Assessore Laura Camaioni – deleghe: Attività Produttive, Servizi cimiteriali

4. Assessore Cinzia Campanelli – deleghe: Sport, Turismo, Protezione Civile

5. Assessore Bruno Gabrielli – deleghe: Urbanistica, Piano del Porto, Viabilità

6. Assessore Lina Lazzari – deleghe: Cultura, Pubblica Istruzione, Università, Pari opportunità, Inclusione sociale

7. Assessore Domenico Pellei – deleghe: Bilancio, Patrimonio, Partecipate, Politiche Comunitarie

8. Assessore  Andrea Sanguigni  – deleghe: Politiche Sociali, Politiche Giovanili