SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’anno in cui si celebrano i 100 anni dalla fondazione dell’Aeronautica Militare, il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, meglio noto come “Frecce Tricolori”, tornerà ad esibirsi nei cieli sopra il litorale della Riviera delle Palme.

A bordo dei velivoli MB.339A, i piloti della Pattuglia Acrobatica Nazionale solcheranno le nuvole sopra la città di San Benedetto del Tronto, esibendosi nelle prodezze che li hanno resi famosi in tutto il mondo.

San Benedetto rinsalda così un legame con il 313° Gruppo, iniziato nel 2019 con la prima esibizione in Riviera e fattosi più forte lo scorso ottobre, quando in occasione della consegna dei Gran Pavese Rossoblù fu premiato l’ex-pilota delle Frecce Tricolore, colonnello Elio Palanca.

L’appuntamento in giugno, all’inizio della stagione balneare, è un’occasione per lanciare l’attività turistica, costruendo intorno all’esibizione un evento che valorizzi il territorio e la nostra città. San Benedetto del Tronto – ha continuato il Primo Cittadino – è l’unica città sull’Adriatico oltre a Rimini che nel 2023 ospiterà l’esibizione delle Frecce Tricolore nel periodo estivo, rendendola una meta obbligatoria per tutti gli appassionati di aviazione e non solo”.