SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il patron del Porto d’Ascoli, Vittorio Massi, è intervenuto ai nostri microfoni nel corso della cena di fine anno che si è tenuta presso l’Hotel Sporting.

“E’ stato un anno da incorniciare per noi, a partire dalla salvezza nel primo anno di Serie D, e concluso con 28 punti al giro di boa della stagione attuale – afferma Massi – E’ un risultato che ci inorgoglisce e che ci spinge a voler fare ancora meglio nel girone di ritorno. Abbiamo dimostrato che nella zona play off ci possiamo stare tranquillamente”.

Inevitabile la domanda sulla Sambenedettese: “Al momento c’è un presidente e una dirigenza che la sta portando avanti. Io posso dire che a giugno scorso eravamo pronti per un nuovo progetto, ma evidentemente qualcosa è andato storto”.

Presenti alla cena anche esponenti dell’Amministrazione comunale di San Benedetto, compreso il primo cittadino Antonio Spazzafumo, con i quali negli scorsi mesi c’era stato un dialogo riguardo il progetto di ammodernamento del campo Ciarrocchi, che aveva suscitato anche alcune contestazione da parte di alcuni abitanti della Sentina. A tal proposito Vittorio Massi ha dichiarato: “Il progetto e il dialogo con l’amministrazione stanno andando avanti, vogliamo costruire i nuovi spogliatoi ed un nuovo campetto per i bambini. Sull’ampliamento della tribuna ci sono state delle contestazioni, ma qui le persone devono capire che siamo una città turistica e, pur cercando un buon compromesso, bisogna pensare anche a crescere”.