CASTORANO – Partita sovrannaturale alla Bombonera di Castorano, dove tra il vibrante tifo di casa la Samb C5 esce sconfitta 5-1 e trova la prima delusione in campionato, che pareggia il precedente vantaggio in classifica e permette alla Bocastrum di tornare in testa, agganciando proprio i rossoblù e la Futsal D&G, vittoriosa 10-1 contro la Frog’s.

Primo tempo che si apre con il vantaggio immediato dei padroni di casa con Poli, arrivato al termine di un contropiede fulmineo ben gestito. La Samb, prima di subire il 2-0 ad opera di Balloni sempre in contropiede, ha provato in tutti i modi a sgretolare le difese dei locali, ma il portiere Fabio Monti in stato di grazia divina ha negato ogni cosa ai ragazzi di Michetti, effettuando diversi interventi assolutamente decisivi.

Nella ripresa la Samb parte in quarta e nei primi dieci minuti è un assedio rossoblù: prima Bastianelli, poi Piccinini e Mindoli provano ad accorciare le distanze ma Fabio Monti non è d’accordo, mostrando ai presenti molteplici parate di livello mostruoso.

La Samb attacca incessantemente ma quando perde palla sono dolori: il 3-0 gialloblù è frutto, neanche a dirlo, di un altro contropiede capitalizzato dal solito Balloni.

Massimo De Carolis, appena entrato, riesce nell’ardua impresa di trafiggere Monti con un potente destro da posizione defilata, realizzando il 3-1 e suonando la carica per i propri compagni di squadra, che colpiscono a distanza di 20 secondi un palo con Castelli e una traversa con Mindoli.

Sul finale Michetti tenta il tutto per tutto e opta per il portiere di movimento: il quarto e il quinto gol della Boca nascono proprio da palloni recuperati da Poli prima e Kacili poi, strappati all’offensiva della Samb e scaraventati nella porta lasciata vuota da Piccinini, che indossava la casacca col buco.

La Bocastrum può dunque esultare: 5-1 finale e Samb che dopo averle provate davvero tutte perde un’occasione di platino per imporsi sul campionato, la strenua difesa di casa e le parate senza senso di Monti hanno avuto la meglio sugli affondi rossoblù.

Per la Samb l’appuntamento per il riscatto è fissato per venerdì 16 dicembre, quando affronterà a domicilio la Futsal L.C.: da oggi in poi sarà ancora di più vietato sbagliare.