PORTO SAN GIORGIO – I Carabinieri di Porto San Giorgio identificano e denunciano un giovane brasiliano che dopo alcuni mesi in un hotel della zona scompare senza pagare. Segue la nota dell’Arma:

«Nel rispetto dei diritti delle persone indagate, da ritenersi presunte innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile, ed al fine di assicurare il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, si comunica che nel corso del pomeriggio di ieri a Porto San Giorgio i Carabinieri della locale Stazione all’esito di indagini avviate a seguito della denuncia di un esercente hanno denunciato per insolvenza fraudolenta un giovane 23enne, brasiliano. Quest’ultimo infatti, dal mese di agosto e fino quello di dicembre dell’anno 2021 aveva soggiornato con propri familiari presso un hotel di quel centro per poi allontanarsi senza corrispondere quanto pattuito per vitto e alloggio. Il danno complessivo per l’esercente ammonta a circa 10 mila euro».