MARTINSICURO – In occasione della giornata contro la violenza sulle donne, l’associazione “Core meu” ha organizzato una cena spettacolo di beneficenza di raccolta fondi per la cooperativa sociale “On the road”, in prima linea per il supporto alle donne vittima di violenza domestica.

L’evento, dal titolo “Oltre-passo“, si svolgerà domenica 27 novembre, alle ore 20,30, presso il ristorante La Vecchia Lampada a Martinsicuro. Il costo della cena è di 25 euro.

L’associazione “Core meu” è un gruppo di danza popolare (pizzica e varie tarantelle) che da undici anni propone spettacoli e animazioni in contesti sociali con finalità artistiche e aggregative. L’interesse per la ricerca coreutica e l’esigenza di comunicare attraverso l’arte e il movimento è ciò che contraddistingue il gruppo Core meu da un movimento folkloristico. Nei loro spettacoli, infatti, quello che i danzatori di Core meu intendono trasmettere sono i significati della cultura popolare nelle forme dei rituali, dei miti, degli archetipi. Infatti, ad animare le espressioni coreografiche del gruppo è una rievocazione del tarantismo, fenomeno storico avente come fulcro fondante l’attenzione che una comunità prestava ad un singolo individuo affetto da qualche forma di turbamento fisico, mentale o spirituale o anche la rappresentazione della lotta tra il bene e il male in varie forme, come quella tra padrone e bracciante, tra libertà e oppressione, tra società patriarcale e condizione femminile.

“Nel nostro percorso continuo di crescita, non è mancata l’attenzione al sociale e alla sensibilizzazione, con spettacoli di animazione in case di riposo o in altri contesti di solidarietà che ci hanno sempre lasciato un grande senso di soddisfazione e di orgoglio. Ecco, quindi, che quest’anno abbiamo voluto dedicare una serata a una raccolta fondi su un tema, quello della violenza di genere, che ha spesso connotato le nostre coreografie giacché nella tradizione popolare le forme di prevaricazione sulla donna e sui deboli non sono di certo mancate. Questa nostra predisposizione verso la ricerca di significati ci ha portato a questa scelta di solidarietà. Al termine della serata daremo spazio anche al divertimento soprattutto come forma di buon auspicio per un futuro migliore per le donne dato che i dati sui femminicidi riportano che dall’inizio dell’anno è stata uccisa una donna ogni tre giorni”–ha affermato la direttrice artistica e fondatrice del gruppo, Alice Agnelli.

Per informazioni e prenotazioni: pagina fb core meu o al numero: 328 8230628.

Il ricavato, tolto il costo del locale, sarà interamente devoluto a “On the road“, i cui rappresentanti saranno ospiti della serata.