SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prosegue l’impegno della CNA di Ascoli Piceno nel campo della formazione e dell’orientamento. Siglato ufficialmente il 16 novembre l’accordo con l’IIS “Fazzini-Mercantini” e l’IIS “Antonio Guastaferro” per una collaborazione più stretta tra le realtà del territorio ed il mondo della scuola. Una collaborazione più che necessaria in un momento storico cosi incerto e delicato, soprattutto stando ai dati recenti che registrano un aumento delle assunzioni del 4% nel 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021.

Un aumento senza dubbio contenuto ma allo stesso modo sintomatico di un’imprenditoria caparbia e determinata nell’affrontare le sfide del momento, che non rinuncia ad investire ma che necessita inevitabilmente di un adeguato ricambio generazionale per poter restare competitiva e continuare a rappresentare un’eccellenza apprezzata in ambito nazionale ed internazionale.

Tra le 20.773 realtà aziendali attive nella provincia di Ascoli, nonostante tutto, il settore delle costruzioni conferma un aumento delle imprese  di  +31 attività rispetto all’anno scorso. Seguito da +29 di aziende attive nel campo scientifico, tecnico e professionale. preoccupanti invece i dati del comparto agricolo che registra un negativo -51 imprese seguito dal settore del commercio che ne riporta -73.

E’ evidente come le micro e piccole imprese locali abbiano fortemente bisogno di manodopera altamente qualificata per poter proseguire, nel segno della qualità, una tradizione artigiana consolidata e ricca di soddisfazioni, messa tuttavia a repentaglio dalle gravità riscontrate al giorno d’oggi nel reperimento di forza lavoro altamente specializzata e in grado di soddisfare le richieste di mercato.

E’ proprio in questo senso che dovranno essere canalizzati gli sforzi dell’associazione territoriale, dell’IIS “Fazzini-Mercantini” e l’IIS “Antonio Guastaferro”, che attraverso il protocollo d’intesa si impegnano a sperimentare nuove modalità di raccordo ed interazione al fine di migliorare le conoscenze e le competenze tecnico-professionali. tecnologie ed operative di allievi e insegnanti.

Per raggiungere lo scopo l’a CNA di Ascoli Piceno e le due scuole daranno vita a laboratori, stage e forme di apprendistato in grado di coniugare le finalità educative del sistema dell’istruzione con le necessità imposte dal fare impresa.