GIULIANOVA – Nella giornata di ieri, sabato 12 novembre, la Polizia Stradale di Giulianova ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e ha arrestato uno spacciatore. Segue il comunicato:

«Nel corso di una serie di controlli disposti dal Questore di Teramo e finalizzati alla prevenzione e repressione di attività illegali in genere in questa provincia, sono state trovate 10 persone (automobilisti e passeggeri) positive al test della cocaina. Le successive indagini, espletate da personale del Distaccamento Polizia Stradale di Giulianova, permettevano di risalire ad un cittadino di nazionalità albanese di 26 anni, quale punto di riferimento per l’acquisto della citata sostanza stupefacente. La richiesta effettuata al P.M. competente per l’adozione di una misura cautelare a carico del predetto, veniva accolta dal GIP di Teramo ed eseguita nel pomeriggio del 10.11 u.s. dalla Polizia Stradale di Giulianova che procedeva all’arresto del cittadino extracomunitario, il quale, al termine delle formalità di rito, veniva associato presso la locale Casa Circondariale. 

Nella mattinata di ieri, sempre nell’ambito dei medesimi controlli, in località Roseto degli Abruzzi (TE) – frazione Cologna Spiaggia, personale del citato Distaccamento di Polizia Stradale procedeva all’arresto in flagranza di reato, all’interno di un locale pubblico, di un uomo di 67 anni, peraltro già agli arresti domiciliari, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Durante le operazioni di controllo lo stesso veniva trovato in possesso di 3 grammi di cocaina, occultati all’interno di uno zainetto che aveva con sè. La successiva perquisizione estesa all’abitazione dell’uomo, consentiva di rinvenire ulteriore 5 grammi della medesima sostanza stupefacente, oltre ad un bilancino di precisione. Il prevenuto, ultimate le formalità di rito, veniva associato presso la locale casa circondariale».