SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una serie di furti sta rendendo la vita difficile ai piccoli imprenditori del centro di San Benedetto. I malviventi hanno finora preso di mira tre tra ristoranti, bar e pizzerie del reticolo di strade a Nord del Corso. Mentre proseguono le indagini volte a scoprire l’identità dei ladri, abbiamo chiesto qualche dettaglio in più ad Attilio Apostoli, titolare di una pokeria-bar di via Palestro in cui due soggetti si sono imbucati poco più di una settimana fa, prelevando il fondo cassa.

«Giovedì 3 novembre siamo stati vittima di un furto» – spiega a Riviera Oggi il ristoratore – «La cosa sta dilagando, poiché non siamo stati gli unici nella nostra zona ad aver vissuto questa situazione. Sicuramente i ladri sapevano come muoversi: sono entrati e usciti in poco tempo, avevano le idee chiare. Sono entrati nel locale alle sei e un quarto di mattina, orario in cui la maggior parte dei bar è aperta per le colazioni. Come abbiamo saputo poi, non avevano preso di mira soltanto la nostra attività. Non conosciamo l’identità dei ladri, ma dai video si capisce che erano in due. Sulla vicenda stanno indagando gli agenti del Commissariato di San Benedetto: i malviventi hanno puntato direttamente ai soldi, prelevando il fondo cassa e disinteressandosi delle attrezzature. Sapevamo che il quartiere fosse afflitto da qualche problematica, ma siamo stanchi di questa situazione: le questioni economiche si risolvono, ma cosa sarebbe successo se ci fosse stato qualcuno nel locale?».