PORTO SAN GIORGIO – I Carabinieri della Stazione di Porto San Giorgio hanno denunciato due uomini, rispettivamente di 25 e 44 anni, responsabili di furto in due esercizi commerciali. Segue il comunicato dell’Arma:

«Nel rispetto dei diritti delle persone indagate, da ritenersi presunte innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile, ed al fine di assicurare il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, si comunica che nei giorni scorsi, nel corso dei periodici servizi preventivi di controllo del territorio, i militari della Stazione Carabinieri di Porto San Giorgio (FM) hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica, per furto aggravato, un marocchino 25enne disoccupato, irregolare nel territorio dello stato, già gravato da precedenti di polizia. Il giovane era stato sorpreso mentre cercava di oltrepassare la barriera del supermercato Oasi di quel centro, occultando sulla sua persona vari generi alimentari. La merce è stata restituita al supermercato ed il giovane irregolare, dopo le formalità necessarie alla sua completa identificazione è stato segnalato alla competente autorità giudiziaria per i provvedimenti del caso. Sempre a Porto San Giorgio (FM), i militari dell’Arma, dopo aver raccolto la segnalazione della titolare di una tabaccheria del posto, hanno individuato e denunciato per furto alla Procura Fermana, un marocchino di 44 anni, irregolare sul territorio nazionale, già gravato da altri precedenti di polizia, che si era reso responsabile del furto di nr. 10 (dieci) sigarette elettroniche del valore di 100 euro».