URBINO – Aspettava i poliziotti e l’Ufficiale giudiziario barricato in casa, con assi di legno a tappare porte e finestre. Un 46enne della frazione urbinate di Trasanni ha tentato di resistere allo sfratto, munendosi inoltre di una fiamma ossidrica accesa, utilizzata contro i gli agenti di Polizia che si stavano avvicinando, fortunatamente senza riuscire a colpirli. La lunga trattativa, durata fino alla tarda mattinata di oggi, i poliziotti del Commissariato di Urbino sono riusciti, approfittando di un attimo di distrazione dell’uomo, a irrompere all’interno della casa, bloccando il 46enne senza provocargli conseguenze fisiche. L’uomo aveva posizionato nell’appartamento alcune bottiglie piene di benzina e diffusori riempiti con acido muriatico, con ogni probabilità da utilizzare per aggredire i poliziotti come extrema ratio. Dopo essere stato immobilizzato, il 46enne è stato condotto al locale Pronto Soccorso per accertamenti.