CUPRA MARITTIMA -In un momento in cui le notizie provenienti dall’Iran parlano di violenza e di brutalità, ma anche del coraggio di opporsi e di ribellarsi, il Cinema Margherita di Cupra Marittima propone un focus sul cinema iraniano contemporaneo con due film che offrono uno sguardo lucido e lungimirante sul presente, in cui la finzione diventa uno strumento potentissimo per raccontare la realtà.

Sono in programma, infatti, Gli orsi non esistono del regista Jafar Panahi, vincitore alla Mostra del cinema di Venezia 2022 del premio speciale della giura, da giovedì 20 a domenica 23 ottobre, e Il male non esiste di Mohammad Rasoulof, premiato con l’Orso d’oro al Festival di Berlino 2020, previsto lunedì 24 e martedì 25 ottobre.

Il film di Panahi, condannato l’11 luglio per “propaganda contro il regime” a una pena detentiva di sei anni, vede protagonista lo stesso regista, che, per dirigere “da lontano” un film ambientato in una cittadina turca, si stabilisce al confine tra Iran e Turchia, una metafora della sua condizione di instabilità all’interno del suo paese. Con Gli orsi non esistono Panahi porta avanti la sua concezione del cinema come lotta, come investimento personale e come testimonianza. Non meno drammatica è la vicenda di Mohammad Rasoulof, arrestato nel luglio 2022. Già dal 2017 al regista, accusato di propaganda contro il sistema, era stato vietato di girare film e viaggiare fuori dal paese. Il male non esiste nasce da un episodio della vita personale del regista: Rasoulof, incontrando dopo dieci anni uno degli agenti che lo aveva interrogato, si chiede in che modo i governi autocratici riescano a trasformare le persone in ingranaggi dei loro sistemi repressivi. Il film, articolato in quattro episodi, tutti legati alla questione della pena di morte, si interroga sui limiti della libertà individuale in un regime autoritario come quello iraniano e sulla responsabilità morale di opporsi ai suoi meccanismi coercitivi.

Il cinema Margherita, soprattutto in questo momento, intende proporre un’esperienza cinematografica che consenta l’elaborazione di spazi di riflessione, offrendo allo spettatore la possibilità di misurarsi con tematiche di attualità e di confrontarsi con altre culture altre. A questo proposito, lunedì 24 ottobre, alle ore 17,30, alla proiezione del film Il Male non esiste interverrà Roberto Bottoni di Amnesty International Macerata.

La programmazione della settimana propone, inoltre, Il Colibrì, adattamento cinematografico dell’omonimo libro di Sandro Veronesi, premio Strega 2020, che, tra rimpianti dolorosi e coincidenze fatali, racconta la vita di Marco Carrera attraverso i suoi ricordi. Per i più piccoli, infine, venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 ottobre, è in programma A spasso col panda– Missione bebè, il rocambolesco viaggio dell’orso Mic Mic e della lepre Oscar alle prese con la restituzione al legittimo proprietario di un cucciolo di grizzly.

La programmazione dal 20 al 24 ottobre:

Focus sull’Iran
GLI ORSI NON ESISTONO di Jafar Panahi ( IRN 2022, 106′)

Gran Premio della Giuria Venezia 2022

Due storie d’amore parallele in cui i partner sono ostacolati da ostacoli nascosti e inevitabili, dalla forza della superstizione e dai meccanismi del potere.

giovedì 20/10 ore 21,15 vers. orig sottotitolata in ita

venerdì 21/10 ore 19,00

sabato 22/10 ore 21,15

domenica 23/10 ore 17,00

lunedì 24/10 ore 21,15 -Introduzione a Cura di Amnesty International- ingresso 5€

Focus sull’Iran
IL MALE NON ESISTE di Mohammad Rasoulof (GE 2021, 150′)

Orso d’Oro Berlino 2020.

Quattro storie per riflettere sulla possibilità di esprimere la libertà individuale in un regime dispotico.

lunedì 24/10 ore 17,30 – interverrà Roberto Bottoni  di Amnesty International Macerata

martedì 25/10 ore 20,30

IL COLIBRÌ di Francesca Archibugi (ITA 2022, 126′)

Film di apertura Festa del Cinema di Roma 2022

Il film racconta la vita di Marco Carrera, narrata tramite i ricordi dell’uomo in un percorso di vita che parte dai primi anni ’70. Tratto dal romanzo omonimo Premio Strega.

venerdì 21/10 ore 21,15

sabato 22/10 ore 19,00

domenica 23/10 ore 19,00-21,15

A SPASSO COL PANDA MISSIONE BEBÈ di Vasiliy Rovenskiy (USA/RU 2022, 90′)

Un orso e una lepre tentano di riportare un piccolo panda a casa.

venerdì 21/10 ore 17, 00

sabato 22/10 ore 17,00

domenica 23/10 ore 15,30

Prossimamente : La stranezza di Roberto Andò, Amsterdam di David O. Russell, L’ombra di Carvaggio di Michele Placido