SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il vescovo monsignor Carlo Bresciani dà la sua benedizione ai pescatori locali, in occasione del ritorno in mare dopo il fermo biologico.

“Il desiderio di riprendere la vostra attività si mescola alle preoccupazioni che non mancano mai, ma che in questa occasione sono aumentate notevolmente anche a causa dei costi del carburante aumentati in maniera veramente pesante. – dice il vescovo Bresciani – Oltre alle onde del mare, dovete affrontare altre ondate che si abbattono sulla vostra attività e la gravano di incertezze per voi e per le vostre famiglie. Con voi, spero si trovi presto una soluzione adeguata”.

Un pensiero è rivolto dal vescovo Breciani anche al dragaggio del porto di San Benedetto, che dovrebbe migliorare in modo considerevole la sicurezza di chi lavora in mare.

Conclude infatti Bresciani: “Che il Signore, con l’intercessione di Maria, stella del mare, benedica la fatica del vostro lavoro con il dono di un mare pescoso e vi protegga dai pericoli delle tempeste e da ogni altro pericolo“.