SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mercoledì 21 settembre l’amministrazione comunale sambenedettese riceverà una visita della delegazione ecuadoregna di ufficiali del Governo Provinciale di Manabí e del Governo Municipale di Pedernales oltre che dell’Università Politecnica Salesiana.

L’incontro avverrà nel quadro del progetto di cooperazione allo sviluppo Isospam (Innovacíon y SOtenibilidad del Sector Pesquero Artesanal de Manabí), che ha visto il Comune di San Benedetto del Tronto nel ruolo di ente capofila dell’iniziativa per l’innovazione del settore ittico della municipalità ecuadoregna, svolta nell’ambito degli obiettivi 10, 13 e 14 dell’Agenda Onu 2030 per lo Sviluppo Sostenibile al fianco dell’Università Politecnica Salesiana, l’Università di Ferrara e le associazioni Blue Marine Service e Terre di Siena Lab.

Il progetto prevede la dotazione del territorio di Manabí di centri multifunzionali per lo stoccaggio e la commercializzazione dei prodotti ittici a supporto delle comunità locali di pescatori artigianali, il cui ruolo è fondamentale per il sostentamento del fabbisogno di cibo della comunità autoctona, oltre al rafforzamento di conoscenze e competenze nella gestione ecosostenibile della risorsa ittica e nell’impiego delle tecnologie e pratiche utili a migliorare stoccaggio e commercializzazione del prodotto ittico. La delegazione arriverà nella sede municipale di viale De Gasperi alle 17 di mercoledì 21 settembre, dove sarà accolta dai rappresentanti dell’amministrazione locale, e prenderà parte a una visita delle infrastrutture del settore ittico presenti sul territorio.

Giovedì 22 settembre, la sede municipale ospiterà invece un convegno che entrerà nel merito dei singoli interventi del progetto in corso nella municipalità ecuadoregna di Manabí, con relazioni sullo stato dell’arte delle opere già avviate e prospettive sulla loro evoluzione nell’immediato futuro.

Infine, nella giornata di venerdì 23 settembre, l’Auditorium comunale “Giovanni Tebaldini” accoglierà i partecipanti al workshop dedicato al progetto, nel quale si parlerà dell’opera di riduzione delle diseguaglianze socio-economiche svolta tramite la progettazione europea per la cooperazione allo sviluppo, contrasto e adattamento rispetto ai cambiamenti climatici e, infine, conservazione e impiego sostenibile degli ambienti marini e delle risorse in essi contenute.

Il workshop è aperto al pubblico e potrà essere seguito sia nella sede fisica dell’Auditorium, che online, sul canale youtube del Comune di San Benedetto del Tronto, raggiungibile all’indirizzo https://www.youtube.com/c/cittasbt.