ANCONA – La Polizia di Stato e la Polizia Locale di Ancona hanno effettuato nella giornata di ieri, lunedì 12 settembre, un controllo congiunto in un locale che vende kebab nei pressi della Stazione Ferroviaria. L’ispezione ha permesso agli agenti di trovare gravi violazioni delle principali norme igienico-sanitarie, sia nella conservazione degli alimenti che nella scarsa pulizia delle superfici dell’esercizio commerciale, nel quale sono stati rinvenuti residui di cibo e insetti. A causa delle gravi carenze igienico-sanitarie, è stato fatto intervenire anche il personale specializzato dell’Asur, che ha chiuso l’attività finché il titolare non ripristinerà le condizioni del locale.

Il titolare del locale è stato sanzionato per un totale di 7.500 euro. Oltre alle condizioni igieniche inadeguate, infatti, nel locale non era stato apposto il cartello divieto di fumo, non era stato installato il Pos, venivano utilizzati bicchieri in plastica, non veniva effettuata la raccolta differenziata, non c’erano zanzariere né copertura dei rifiuti e gli operatori erano tutti senza copricapo.