FERMO – La Sezione Radiomobile del NORM dei Carabinieri della Compagnia di Fermo ha denunciato alla Procura della Repubblica un 37enne, residente in provincia di Fermo, che il 21 agosto scorso era fuggito dopo aver travolto un minore in sella al proprio scooter.

Quella sera, infatti, la gazzella della Radiomobile è intervenuta in Via Umberto I, a Porto Sant’Elpidio, poiché un 17enne, mentre percorreva quella via, era stato investito da un’autovettura che procedeva in direzione opposta, e che svoltava in Via Pesaro passando con il rosso. Dopo l’urto, l’autovettura si era dileguata. L’adolescente era successivamente andato a urtare contro un’altra autovettura ferma al semaforo, prima di cadere rovinosamente a terra. L’auto pirata è stata individuata: si trattava di un’Audi A4 SW di colore scuro. Dopo indagini complesse, i Carabinieri sono risaliti all’autovettura coinvolta riconoscendola dai danni su una fiancata. Il proprietario ha confessato il tutto ed è stato denunciato per i reati di fuga e omissione di soccorso, e sanzionato per il passaggio con il semaforo rosso; infine, gli è stata ritirata la patente di guida.