TORTORETO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione il 7 agosto, dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Teramo.

A seguito della firma della Convenzione per la costituzione di un “presidio stagionale dei vigili del fuoco per il soccorso acquatico”, durante quest’ultimo fine settimana la moto d’acqua dei vigili teramani è stata dislocata a Tortoreto, presso l’arenile prospiciente il Camping Villaggio Salinello. Infatti, da quest’anno, la convenzione, sottoscritta dal Prefetto Massimo Zanni, dal Comandante dei vigili del fuoco Davide Martella e dal Presidente della Provincia Diego Di Bonaventura, prevede lo svolgimento del servizio di sorveglianza e soccorso in mare lungo la costa della provincia teramana, alternativamente nel consueto presidio di Roseto degli Abruzzi e in quello di nuova istituzione di Tortoreto Lido, in modo da garantire anche la copertura della parte alta della zona costiera teramana. Nella mattinata di oggi il Sindaco Domenico Piccioni, insieme all’assessore Francesco Marconi del comune di Tortoreto e al consigliere provinciale Luca Corona hanno fatto visita al presidio acquatico di Tortoreto per portare un saluto ai soccorritori dei vigili del fuoco impegnati nel servizio di sorveglianza e soccorso in mare. Ad accoglierli il funzionario dei vigili del fuoco Maurizio Di Stefano che ha illustrato le modalità di svolgimento dell’attività operativa, attivata nell’ambito del coordinamento della Capitaneria di Porto, che sarà effettuata tutti i fine settimana fino al quattro settembre e durante il periodo di ferragosto. Gli amministratori presenti hanno manifestato soddisfazione per il servizio di soccorso che consentirà all’utenza turistica che frequenta la costa teramana di trascorrere la stagione balneare in una cornice di maggiore sicurezza.