SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Manca meno di una settimana al via delle qualificazioni della San Benedetto Tennis Cup, torneo del circuito ATP Challenger che torna sui campi del Circolo Tennis Maggioni dopo un’assenza forzata dall’emergenza pandemica. 

Con un montepremi di 47.730 euro, l’evento sarà il più prestigioso dell’estate sportiva cittadina. Nel corso della sua storia ultraventennale, il torneo ha iscritto nel suo albo d’oro punte di diamante del tennis italiano attuale come Matteo Berrettini (2018) e Fabio Fognini (2009), così come una vera e propria leggenda della racchetta come il tre volte campione Slam Stan Wawrinka, che vinse in Riviera nel 2003.

L’ultima edizione, datata 2019, aveva visto trionfare Renzo Olivo. L’ex Davisman argentino ebbe la meglio sull’attuale numero 182 del ranking, lo spezzino Alessandro Giannessi. Entrambi i finalisti uscenti parteciperanno all’edizione 2022, nel tentativo di conquistare il bottino di 80 punti ATP messi in palio per il vincitore.

Il tabellone principale della San Benedetto Tennis Cup, nel quale si sfideranno 32 atleti nel singolare e 16 coppie nel doppio, prenderà il via lunedì 25 luglio e proseguirà fino alla finalissima del 31 luglio. Gli incontri andranno in scena su tre campi muniti di luci artificiali, che permetteranno lo svolgimento di più match in notturna.