SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo il pareggio a reti bianche arrivato contro il Tolentino, i rossoblu di Alfonsi e Visi torneranno in campo allo Stadio “Riviera delle Palme”, per l’ultima gara casalinga, contro l’Aurora Alto Casertano in programma per domenica 15 maggio alle ore 16.

Lo scorso anno i campani hanno vinto il campionato di Eccellenza, ripreso con un girone a sette squadre, guadagnando la promozione in Serie D alla prima posizione con 16 punti.

Nel campionato in corso la formazione di Mancino, che ha sostituito l’esonerato Campana, è posizionata al 18° posto a 7 punti ed è già matematicamente retrocesso in Eccellenza. Dalla ripresa del torneo la squadra ha ottenuto 5 punti: una vittoria per 5-0 contro il Nereto e due pareggi con Tolentino e Castelnuovo Vomano.

Dopo la sospensione del campionato, al momento, la squadra biancorossa ha ottenuto tredici sconfitte.

I risultati ottenuti fino ad oggi sono i seguenti: 1 vittoria, 4 pareggi e 27 sconfitte.

Sono 20 i gol segnati e 77 quelli subiti e con queste statistiche l’Aurora Alto Casertano ha il peggior attacco e la peggior difesa del girone.

Giocatori da tenere d’occhio: Nicola Mancino, centrocampista e allenatore della squadra, è il calciatore con più esperienza ed ha segnato 4 gol in stagione. Antonio Romeo, attaccante classe 2001, è il giocatore ad aver segnato più gol, 5 fino ad oggi. Entrambi hanno segnato nella gara di andata contro i rossoblu.