TERAMO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione il 7 dicembre, dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo.

personale della Stazione Carabinieri di Mosciano Sant’Angelo unitamente a personale del Norm della Compagnia Carabinieri di Giulianova a seguito di prolungate indagini , traeva in arresto un uomo di anni 45 di Roseto in esecuzione di misura cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Teramo. Il provvedimento scaturiva a seguito dell’accoglimento da parte dell’Autorita’ Giudiziaria di Teramo delle risultanze investigative raccolte  dal Comando Stazione di Mosciano che acclaravano gli  atti persecutori , minacce e lesioni compiute dall’ indagato poi arrestato nei confronti dell’ ex fidanzata di anni 36, residente a Mosciano Sant’Angelo.

Nel corso dell’ operazione  i militari operanti a seguito di perquisizione eseguita nel domicilio dell’ arrestato rinvenivano anche materiale utile ai fini delle indagini.

Nella stessa mattinata i militari della Stazione Carabinieri di Giulianova, traevano in arresto un uomo originario di Foggia, di anni 71, residente a Giulianova a seguito di emissione di Ordine di Carcerazione emesso dalla Corte dio Appello di Torino per intervenuta condanna per reati a sfondo sessuale.

Entrambi gli arrestati, espletate le formalità di rito, venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Lanciano?

L’attività dell’ Arma di Giulianova è proseguita anche con l’ applicazione  di 4 provvedimenti di Daspo Urbano notificati a quattro giovani dai 19 ai 27 anni del Teramano.

I Provvedimenti scaturivano a seguito dell’ attività investigativa connessa con la denuncia da parte di un uomo di anni 51 di Giulianova, vittima di aggressione all’ interno di un locale di Giulianova ad opera dei quattro soggetti Daspati e che a seguito delle indagini posta in essere da personale dell’ aliquota Operativa del Norm di Giulianova erano stati individuati e deferiti presso il Tribunale di Teramo. A seguito del deferimento la Questura di Teramo, accogliendo le richieste dell’ Arma emetteva il provvedimento di Daspo a carico dei soggetti individuati.   


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.