SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione, da parte di Fabrizio Marcozzi, presidente del comitato cittadino “Ballarin – La porta della Città, un Parco inclusivo sul Mare“.

Ieri pomeriggio, 7 dicembre, presso la sala Consiliare del nostro Comune, si è svolto il primo tavolo tecnico finalizzato alla concretizzazione di una collaborazione attiva tra il Comitato di Volontariato Cittadino propositore del Progetto “Ballarin-la Porta della Città, un Parco inclusivo sul Mare”, l’amministrazione, gli uffici tecnici e l’Ordine degli Architetti della Provincia di Ascoli Piceno.

All’incontro hanno partecipato il Sindaco Antonio Spazzafumo, gli Assessori Andrea Sanguigni, Bruno Gabrielli e Tonino Capriotti, l’ing.Germano Polidori e l’arch.Gionni Tiburtini dell’Urbanistica, l’arch.Annalisa Sinatra dei Lavori Pubblici, L’arch. Paola Amabili e Fabio Viviani rispettivamente Presidente e VicePresidente dell’Ordine degli Architetti ed il sottoscritto in rappresentanza del Comitato.

Durante l’incontro sono stati affrontati diversi temi prevalentemente di carattere Urbanistico. Il Sindaco ha, inoltre, riconfermato la sua intenzione di realizzare il progetto “Ballarin-la Porta della Città, un Parco inclusivo sul Mare” e di attivare un concorso di progettazione in due gradi con lo scopo di acquisire un progetto esecutivo a partire dallo studio preliminare condotto dall’ipotesi di riqualificazione e rigenerazione dell’intera zona Ballarin proposta dal comitato. Ovviamente il progetto definitivo verrà poi affidato al vincitore del concorso.

Il tavolo tecnico si è concluso con l’accordo di costituire da subito un gruppo di lavoro operativo, composto dal Presidente e VicePresidente dell’Ordine, dai due dirigenti degli uffici tecnici ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica e dal sottoscritto.

Il primo step sarà un confronto con la Sovrintendenza e con l’autorità Portuale di Ancona.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.