SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione il 4 dicembre, dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Ascoli Piceno e dal Nucleo Investigativo.

Un 21enne sambenedettese è stato sottoposto all’obbligo firma ed al divieto di allontanamento dal comune di residenza per spaccio di sostanze stupefacenti mentre un suo coetaneo, anch’egli di San Benedetto del Tronto, è stato segnalato alla Prefettura ascolana per uso personale di stupefacenti essendo trovato in possesso di circa grammi 5 di marijuana.

Non sono poi mancati episodi di vulnerabilità umana cui l’Arma ha saputo dare immediata risposta come accaduto in un piccolo centro ascolano dove i Carabinieri della locale Stazione, unitamente all’Aliquota Radiomobile della Compagnia di San Benedetto del Tronto, hanno rintracciato in buono stato di salute un uomo che, dopo una pesante lite in famiglia, aveva minacciato di togliersi la vita.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.