GROTTAMMARE – L’albero della vita prende forma nella panchina artistica in via Licini: emblema di nascita e rinascita, la nuova installazione ricorderà la  Festa dell’albero 2021 a pochi metri dal nascente Parco della Memoria piantumato a mandorli in memoria  delle vittime della pandemia. 

L’opera è stata realizzata dall’artista Maria Cristina Pompei, già autrice di altre rappresentazioni simboliche presenti in aree pubbliche.

Così l’Amministrazione comunale di Grottammare ha aderito alla Giornata nazionale dell’albero, affiancata dall’Ic Leopardi – l’iniziativa è parte del percorso di educazione ambientale Eco-School – e da Legambiente. 

“L’idea della panchina artistica è nata pensando di trasmettere l’importanza di questa festa attraverso l’arte, perché sia sempre visibile, ammirata, vissuta non solo nella giornata nazionale dell’albero – dichiara l’assessore all’Ambiente e Sostenibilità, Alessandra Biocca -. Un evento che non termina e che manda sempre un messaggio chiaro per la crescita consapevole in termini di ambiente perché gli alberi sono molto importanti per migliorare la qualità della vita nella nostra città e il benessere dei cittadini. L’area verde che accoglie la panchina è molto cara alla nostra comunità e mi auguro che sia un luogo di crescita non solo per i più giovani: le panchine custodiscono migliaia di storie meravigliose, invitano ad ammirare ciò che ci circonda e in questa area ci sono piantati mandorli in ricordo dei concittadini deceduti a causa del Covid. Sedersi in una panchina dedicata agli alberi e ammirarli, anche questo è la Festa dell’albero a Grottammare”.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.