Il format creato da “Charme Italia”, capitanato da Laura Di Pietrantonio continua a regalarci sorprese, anche il nono appuntamento è stato un autentico successo.

Stavolta il divertimento a tavola ha fatto un giro immerso nella natura di Roccafluvione, nello specifico, al ristorante “Il Vecchio Mulino” di Roccafluvione. Una location che riscopre sapori antichi, come quelli del tartufo pregiato autoctono, i funghi porcini e la carne alla brace. La cuoca Franca da 47 anni prepara i suoi piatti con passione e sempre un tocco di innovazione.

“Giochi a Tavola” è un progetto finanziato dalla Regione Marche, in risposta al bando “Marche: dalla Vigna alla tavola”, alla Cooperativa Charme Italia che riunisce nel suo partenariato 38 aziende dell’agroalimentare, del settore Ho.re.ca, della comunicazione e del turismo.

Le cantine di riferimento della serata sono: “Pantaleone” di Ascoli Piceno, con la sua passerina spumantizzata “Chicca”, “Vigneti Vallorani” con il loro Falerio Avola e “Lumavite” di Rapagnano con il suo “Frasseto” San Giovese.
Il dessert è accompagnato dalla genziana firmata “Ngricca”, distilleria di Spinetoli e l’anice verde di Castignano della distilleria “Terre dei Calanchi Piceni”.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.