In primo piano il focus di Gianluigi Clementi

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo l’immeritata sconfitta per il Porto d’Ascoli contro il Trastevere, domenica al Riviera delle Palme arriverà la Recanatese, per l’undicesima giornata del girone d’andata.

I leopardiani stanno disputando una splendida stagione con le statistiche che parlano da sole: seconda posizione in classifica ad una sola lunghezza dal Trastevere e miglior attacco del campionato con 21 reti messe a segno.

I maceratesi vengono da un filotto importante di risultati utili consecutivi con 7 vittorie 2 pareggi e una sola sconfitta fino ad oggi, ovvero quella subita nella prima giornata di campionato contro il Tolentino. Da quel momento i giallorossi hanno completamente invertito la rotta con un attacco che si trova alla perfezione ed una difesa compatta e solida che ad oggi e conta 5 reti inviolate e e sole 9 reti subite.

Molti gli uomini importanti per la squadra di Giovanni Pagliari con un gioco coinvolgente e frizzante che metterà in difficoltà i biancocelesti. La Samb contro di loro perse 4-2 ad ottobre in una match che già allora mise in luce tutta la forza offensiva degli ospiti.

Occhio alla completezza del centrocampista Sbaffo, il capocannoniere della squadra con 5 gol di cui uno realizzato proprio nella giornata appena trascorsa,  alla vivacità di Minicucci e alla presenza di Giampaolo, questi ultimi entrambi con 3 reti sul tabellino dei marcatori.

Partita che può potenzialmente rappresentare un punto di svolta per il campionato del Porto d’Ascoli visto che si le due squadre sono al quarto e secondo entrambe in piena lotta per i play off.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.