SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo il mezzo passo falso in casa e una prestazione non molto convincente con il Chieti, la Samb di mister Antonioli sarà impegnata domenica 28 novembre alle ore 14:30 presso lo Stadio Comunale “P. Ferrante” di Piedimonte Matese per la gara contro la Matese valevole per l’undicesima giornata di Serie D Girone F.

I verde-oro lo scorso anno hanno partecipato al campionato di Serie D Girone F posizionandosi al 5° posto in classifica a 56 punti accedendo ai play-off, dove però, si sono visti sconfiggere dal S.N. Notaresco per 1-0.

Nel campionato in corso, i campani, al momento, sono al 10° posto in classifica con 13 punti ottenuti. I risultati ottenuti nelle prime 10 giornate sono i seguenti: 3 vittorie con Vastese, A.J. Fano e Castelnuovo Vomano, 4 pareggi con Nereto, Vastogirardi, Castelfidardo e Chieti e 2 sconfitte refilate con Porto d’Ascoli e Tolentino (giocata domenica scorsa).

I gol fatti sono 9 mentre quelli subiti sono 8. Con questi dati alla mano la Matese ha la terza miglior difesa ed è la quinta squadra ad aver segnato di meno nel girone.

Giocatori da tenere d’occhio: Vincenzo Ricamato, centrocampista classe 90′ e all’occorrenza anche trequartista, vanta più di 400 presenze in carriera. Ha partecipato a tanti campionati di Serie D e anche uno in Serie C con la maglia della Lupa Castelli Romani nella stagione 2015-2016. Per lui molte stagioni all’Olympia Agnonese, dove ha provato più volte ad andar in doppia cifra. La sua migliore stagione in Serie D risale, sempre con la maglia granata, al 2016-2017 segnando 9 gol in 30 presenze. Quest’anno in 7 presenze ha segnato 2 gol.

Baddr Eddin El Ouazni, attaccante italo-marocchino classe 91′ ed esperto per la categoria, è alla prima esperienza con la maglia della Matese nonostante sia nato proprio a Piedimonte Matese. È un giocatore che ha disputato molti campionati di Serie D, tra cui anche con la maglia del Taranto e del Foggia, e tre di Serie C con le maglie dell’Arzanese, della Juve Stabia e della Cavese. La sua stagione più prolifica nella massima serie dilettantistica risale al 2017-2018 quando indossava la maglia dell’Herculaneum segnando 21 gol in 26 presenze. Nella stagione odierna è a quota 2 gol in 8 presenze.

Luis Maria Alfageme, attaccante argentino e con una grande carriera alle spalle in Serie C e Serie B. Ha giocato anche alla Sambenedettese nel 2008 collezionando soltanto 6 presenze senza aver segnato alcun gol. Nonostante l’età, 37 anni, è sceso in Serie D per la seconda volta dopo l’esperienza al Taranto. La stagione migliore della sua carriera, dove si è reso protagonista, risale al 2015-2016 con la maglia della Casertana quando segnò 10 gol in 27 presenze. Al momento alla Matese ha uno score di 2 reti in 5 presenze, di cui una segnata nello scorso turno contro il Tolentino.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.