SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Solidarietà e non solo.

La ‘Giornata Nazionale della Colletta Alimentare’, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, compie 25 anni e torna anche in presenza il prossimo 27 novembre.

Testimonial dell’iniziativa benefica è il campione della nazionale Giorgio Chiellini, che ha deciso di sostenere Banco Alimentare con uno spot, realizzato dall’Agenzia Mate, che andrà in onda sulle Tv nazionali e locali, sui social e sul sito di Banco Alimentare. L’invito del calciatore è quello di recarsi sabato 27 novembre negli 11 mila supermercati aderenti all’iniziativa, dove 145 mila volontari (nel rispetto del distanziamento e muniti di green pass) inviteranno ad acquistare prodotti a lunga conservazione come omogeneizzati alla frutta, tonno e carne in scatola, olio, legumi e pelati. I prodotti donati saranno poi distribuiti alle 7.600 strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per i minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza) che sostengono quasi 1.700.000 persone.

Oggi, 24 novembre, presso la sala consiliare del Comune di San Benedetto del Tronto, è avvenuta la presentazione dell’evento dedicato alla solidarietà. Presenti all’incontro, oltre al Responsabile della Colletta Alimentare per la provincia di Ascoli Piceno Massimo Capriotti, all’Amministratore Delegato del Centro Agroalimentare Francesca Perotti, al Presidente del Centro Solidarietà a Porto d’Ascoli Gianluca Pasqualini, al Maggior Cesaroni dell’esercito ed Erbuto Giovanni (Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri e del Gruppo Volontariato di San Benedetto), anche il vice-sindaco Tonino Capriotti e l’assessore al sociale e alle politiche giovanili Andrea Sanguigni.

Queste le parole di Tonino Capriotti: “Ritrovo amici e volontari di un percorso iniziato molto tempo fa. Sono orgoglioso di presentare la colletta alimentare perché San Benedetto è un punto di eccellenza per la raccolta e il luogo dove questa avviene con più assiduità, anche dal punto di vista di materiali e di volontari. Non posso che gioire di questa ripartenza dopo il Covid. Invito i cittadini a contribuire e partecipare alla colletta alimentare. Una caratteristica della nostra città è proprio quella dell’accoglienza, della solidarietà e della condivisione dei beni”.

Successivamente è intervenuto Massimo Capriotti, vicepresidente della Colletta Alimentare della provincia di Ascoli Piceno: “Siamo molto contenti, perché dopo l’anno passato in cui non abbiamo potuto fare la colletta torniamo finalmente in presenza in numerosissimi supermercati. Abbiamo questa possibilità di incontro e di raccolta di prodotti, fondamentale per la vita di Banco Alimentare, autore di un’attività quotidiana durante l’anno. La colletta rappresenta circa l’8% di quello che distribuisce durante l’anno. Il gesto pubblico per eccellenza ci fa conoscere in tutta Italia nelle città, ma è anche una occasione di incontro, relazione e cambiamento di mentalità, in cui la solidarietà diventa protagonista. Quest’anno, al 31 ottobre, il magazzino di San Benedetto ha distribuito 800 tonnellate di alimentati a circa 90 enti del piceno, del teramano, del fermano e del maceratese”.

In videochiamata online, ha partecipato alla conferenza anche Silvana Della Fornace, Presidente della Fondazione Banco Alimentare Marche Onlus: “Sono contenta di essere davvero tutti partecipi in tutta la regione per questa grande giornata che torna in presenza. Aspettiamo tutti, volontari, associazioni e cittadinanza. Vi invitiamo a fare una spesa per il Banco Alimentare, perché quest’anno il bisogno è in aumento e desideriamo rispondere a questa necessità. Abbiamo bisogno di questa donazione, un gesto concreto, educativo e semplice che ci rende protagonisti. Voglio ricordare che siamo davvero uniti in questa missione. È il concorso di una solidarietà che tocca molti soggetti della comunità sociale e civile. Da sempre queste realtà ci seguono in questo gesto nazionale che diventa marchigiano”.

Gianluca Pasqualini, Presidente Centro Solidarietà Porto d’Ascoli, ha dichiarato: “Siamo lieti di poter partecipare alla colletta in presenza. Come ente, usufruiamo dei servizi del Banco Alimentare ogni mese per distribuire i prodotti alle famiglie bisognose”.

Altro commento è stato lasciato anche da Giovanni Erbuto, Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri e del Gruppo Volontariato di San Benedetto: “Siamo lieti di partecipare a questa raccolta per la prima volta. Saremo presenti con 12 volontari, con la speranza di poter partecipare anche i prossimi anni a questa colletta per dare una mano”.

Ultima parola lasciata a Francesca Perotti, Amministratore Delegato del Centro Agroalimentare di San Benedetto: “Il lavoro viene fatto costantemente tutto l’anno. Merci e persone sono sempre in movimento. Il Banco svolge un lavoro encomiabile. Sono felice di poter aiutare come possiamo, cercando di trovarci in tutti i punti”.

In provincia di Ascoli saranno circa 600 i volontari in presenza nei 56 supermercati aderenti delle insegne Gruppo Gabrielli (Tigre, Maxi Tigre e Oasi) Eurospin, Lidl, MD, Penny Market, Conad, Coal, Elite, Coop Alleanza 3.0, Crai, Gruppo Auchan-Simply, Selex (D+, A&O, Cedi Marche), L’Abbondanza Famila e Gala. Collaboreranno l’Esercito Italiano, con due mezzi, l’Associazione Nazionale Alpini, l’Associazione Nazionale Carabinieri ed il Lions Club “Host” di San Benedetto del Tronto.

Per chi non riuscisse a recarsi in uno dei punti vendita aderenti, sarà possibile donare la spesa anche online dal 29 novembre al 10 dicembre su Amazon.it/bancoalimentare . Da domenica 28 novembre a domenica 5 dicembre la Colletta Alimentare continuerà anche attraverso le ‘Charity Card’ di Epipoli, acquistabili nei supermercati aderenti all’iniziativa oppure online sul sito www.mygiftcard.it. Le donazioni saranno poi convertite in alimenti.

La Colletta Alimentare, gesto con il quale la Fondazione Banco Alimentare aderisce alla Giornata Mondiale dei Poveri 2021 indetta da Papa Francesco, è resa possibile grazie alla collaborazione con l’Esercito, con l’Associazione Nazionale Alpini, con l’Associazione Nazionale Bersaglieri, con la Società di San Vincenzo De Paoli, con la Compagnia delle Opere Sociali e altre associazioni caritative.

Per consultare i punti vendita aderenti visita il sito http://www.colletta.bancoalimentare.it .


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.